Bandi Comune di Avellino: contributi a fondo perduto per start up e imprese sociali

Tempistica: Le domande possono essere presentate entro il 18/11/2019
Territorio di riferimento: Regione Campania – Comune Avellino
Oggetto: Agevolare l’insediamento di nuove imprese ed il consolidamento di imprese sociali, prevalentemente giovanili e femminili, che offrono servizi ad alto contenuto sociale
Soggetti proponenti
Possono presentare domanda:

• imprese sociali (micro, piccole e medie imprese)  iscritte o da iscriversi nella sezione speciale delle imprese sociali del Registro delle imprese, costituite in forma di società (di persone o di capitali);

• startup innovative “a vocazione sociale” (anche definite “SIAVS”), iscritte o da iscriversi nella sezione speciale delle imprese sociali;

• cooperative sociali e loro consorzi, iscritte o da iscriversi all’Albo Regionale delle cooperative sociali;

• società cooperative aventi qualifica di ONLUS,  iscritte o da iscriversi all’Albo Regionale delle cooperative sociali.

Per le imprese da costituirsi, la costituzione dell’impresa dovrà avvenire in un momento antecedente la concessione del contributo.

Per le imprese già costituite di cui al comma 1, alla data di presentazione della domanda, devono:

a) rientrare nella definizione comunitaria di piccola e media impresa;

b) essere iscritte nel Registro delle imprese e attive;

c) essere iscritte nell’Albo speciale delle imprese sociali della Camera di Commercio e inserite nei rispettivi elenchi, albi, anagrafi prescritti dalla rispettiva normativa di riferimento.
Progetti finanziabili
Sono ammissibili a finanziamento i piani di investimento aziendali diretti allo sviluppo delle attività delle imprese compatibili con le finalità statutarie e funzionali all’attività esercitata.

I soggetti beneficiari dell’agevolazione devono realizzare il programma di investimenti in unità locali situate nelle aree target del P.I.C.S.: LA CITTA’ STORICA (ambito urbano strategico Centro storico di Avellino) ACCESSI ALLA CITTA’: Porta EST (ambito urbano strategico Borgo Ferrovia – Via Francesco

Tedesco) e Porta Ovest (ambito urbano strategico Viale Italia e Valle), precisamente lungo la viabilità di cui all’Allegato 1 “Localizzazione dell’investimento oggetto di sovvenzione” in calce alla Scheda Bando.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 70% delle spese ammissibili

Importo minimo concedibile: € 10.500,00

Importo massimo concedibile:

–        € 28.000,00 per le attività imprenditoriali che producono effetti socialmente desiderabili (Area SOCIALE);

–        € 49.000,00 o per le attività imprenditoriali che producono effetti sulla fruizione dei beni pubblici (Area TURISMO SOCIALE).

Regime di aiuto: de minimis.