Made In Roma: Sostegno alle attività imprenditoriali e la riqualificazione urbana delle periferie

Territorio di riferimento: Comune di Roma
Oggetto: Roma Capitale sostiene le attività imprenditoriali come strumento per lo sviluppo sociale ed economico e la riqualificazione urbana delle periferie. Attraverso il bando L’Impresa Made in Roma, si provvede alla concessione di agevolazioni per progetti imprenditoriali in alcune aree periferiche della città.
Soggetti proponenti
Possono presentate domanda:

·        nuove “micro imprese” per la fornitura di servizi e la produzione di beni;

·        “piccole imprese” per la produzione di beni.

Le suddette imprese potranno assumere la forma di ditta individuale, società di persone, società di capitale, società cooperativa.

Le sedi operative delle attività dovranno essere ubicate all’interno di una delle zone urbanistiche individuate nella D.G.C. n. 154/2019. Si veda a riguardo l’Allegato 1 in calce alla Scheda Bando.

Tale localizzazione dovrà essere mantenuta per tutta la durata del finanziamento; eventuali trasferimenti della sede operativa potranno essere consentiti esclusivamente all’interno delle aree agevolabili.

Ogni imprenditore può presentare una sola proposta progettuale.

Agevolazioni: Le misure prevedono un finanziamento pari al 50% del piano investimenti del progetto presentato, così suddiviso:

– un finanziamento a tasso agevolato, corrispondente al tasso di interesse legale vigente al momento della stipula del contratto, nel limite massimo del 25% della spesa complessiva ammessa fino ad un massimo di € 20.000,00.     T ale finanziamento sarà erogato in un’unica tranche dopo la stipula del contratto con Roma Capitale. La concessione del finanziamento e la stipula del contratto saranno subordinati al rilascio di apposita garanzia fideiussoria bancaria o assicurativa;

– un contributo a fondo perduto, nel limite massimo del 25% della spesa complessiva ammessa fino ad un massimo di € 20.000,00. Tale contributo sarà erogato a saldo in seguito alla dimostrazione del completamento del programma di investimento, oltreché dell’integrale pagamento dei documenti giustificativi di spesa e della completezza e correttezza formale.

Il valore complessivo delle agevolazioni sarà pari ad un massimo di  € 40.000,00 a fronte di un piano degli investimenti pari almeno al doppio del totale del finanziamento concesso.

Regime di aiuto: Regime de minimis