BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE PMI PER L’ABBATTIMENTO  DEL TASSO D’INTERESSE SU FINANZIAMENTI BANCARI ANNO 2020

Tempistica: Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 09:00 del 04/05/2020 fino al 31/10/2020

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento: Regione Campania – Provincia Benevento
Oggetto: Supportare le imprese del territorio in considerazione  dell’emergenza sanitaria in corso,  attraverso l’abbattimento dei tassi di interesse sui finanziamenti bancari.

Soggetti proponenti, Possono presentare domanda le PMI in possesso dei seguenti requisiti:

·        avere sede legale ed operativa in provincia di Benevento;

·        essere iscritte nel Registro delle imprese e siano in regola con il pagamento del diritto annuale camerale;

·        essere attive al momento della presentazione della richiesta di agevolazione ed al momento della relativa erogazione;

·        non essere  sottoposte a liquidazione e/o a procedure concorsuali quali fallimento, amministrazione controllata, amministrazione straordinaria, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa, scioglimento volontario;

·        essere in regola con le norme in materia previdenziale e contributiva.

Tipologia di agevolazione: abbattimento tasso d’interesse

Caratteristiche dell’agevolazione:

·        l’entità dell’abbattimento del costo di ciascun finanziamento viene determinato nella misura di 3 punti percentuali del tasso di interesse effettivo corrisposto sui finanziamenti;

·        la durata dell’agevolazione non potrà essere superiore a 3 anni qualunque sia la durata del finanziamento. Pertanto, nel calcolo dell’agevolazione si terrà conto della periodicità delle scadenze del piano di ammortamento per un massimo di 3 anni e non verranno prese in considerazione eventuali fasi di preammortamento.

Importo massimo concedibile: €  2.500,00

Regime di aiuto:  de minimis

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE PMI PER L’ADOZIONE IN AZIENDA DELLE MISURE DI SICUREZZA ANTI-CONTAGIO DA COVID-19 ANNO 2020

Tempistica: Le domande possono essere presentate dalle ore 09:00 del 04/05/2020 fino al 30/09/2020

Territorio di riferimento: Regione Campania – Provincia Avellino

Oggetto: Supportare le PMI della provincia nei processi di organizzazione aziendale per la ripresa delle attività nella fase due dell’emergenza sanitaria da Covid-19, favorendo l’adozione di tutte le necessarie misure di contrasto alla diffusione del coronavirus, per garantire la salute dei lavoratori e dei cittadini, salvaguardando l’operatività delle imprese ed il mantenimento dei livelli occupazionali.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le PMI in possesso dei seguenti requisiti:

·        avere sede legale ed operativa in provincia di Avellino;

·        essere iscritte nel Registro delle imprese e siano in regola con il pagamento del diritto annuale camerale;

·        essere attive al momento della presentazione della richiesta di agevolazione ed al momento della relativa erogazione;

·        non essere sottoposte a liquidazione e/o a procedure concorsuali quali fallimento, amministrazione controllata, amministrazione straordinaria, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa, scioglimento volontario;

·        essere in regola con le norme in materia previdenziale e contributiva.

Progetti finanziabili, Sono finanziabili gli interventi volti a migliorare la sicurezza dell’impresa e l’organizzazione del lavoro che consentano di:

·        fronteggiare il rischio di contagio del coronavirus, attraverso la sanificazione dell’ambiente e degli strumenti di lavoro, l’adozione di soluzioni e dispositivi per la sicurezza sanitaria di quanti operano in azienda;

·        aggiornare il DVR (Documento unico di Valutazione dei Rischi aziendali) e il DUVRI (Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze), con le misure adottate nonché dei DPI ritenuti necessari, in attuazione delle indicazioni nazionali, regionali e locali delle istituzioni a ciò preposte alla luce dell’emergenza da corona virus.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili

Importo massimo concedibile: € 2.000,00