Tempistica: Le domande possono essere presentate fino alle ore 24:00 del 20/04/2020

Procedura di selezione:  valutativa
Territorio di riferimento: Regione Campania
Oggetto: Rafforzare le imprese sociali produttrici di effetti “socialmente desiderabili” e beni pubblici, capaci di introdurre soluzioni innovative per la risoluzione di problemi legati all’inclusione sociale, alle fragilità, alla povertà.

Soggetti proponenti
Possono presentare domanda:

·         imprese sociali

·         cooperative sociali e loro consorzi

Requisiti:

·         essere PMI;

·         essere iscritte nella sezione speciale delle imprese sociali del Registro delle imprese e attive;

·         per le cooperative sociali ed i loro consorzi, devono essere iscritte negli appositi Registri Regionali attualmente in vigore;

·         richiedere il contributo per esercitare un’attività identificata come prevalente e rientrante nei Settori di attività economica ammissibili (ATECO 2007) riportati nell’allegato 1 in calce la presente Scheda Bando;

·         avere sede operativa dell’intervento nel territorio dei comuni della Regione Campania;

·         possedere una situazione di regolarità contributiva per quanto riguarda la correttezza nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali ed assicurativi;

·         adottare un regime di contabilità ordinario o impegnarsi ad adottare il regime di contabilità ordinaria entro la data del provvedimento di concessione delle agevolazioni;

·         trovarsi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti;

·         trovarsi in regola con le disposizioni vigenti in materia fiscale, di aiuti di stato, normativa edilizia ed urbanistica, del lavoro, della prevenzione degli infortuni e della salvaguardia dell’ambiente.

 

Sono escluse le imprese attive nei seguenti settori:

–   produzione primaria di prodotti agricoli;

–   pesca e acquacoltura;

– produzione, fabbricazione, trasformazione e commercializzazione del tabacco e dei prodotti del tabacco.

Progetti finanziabili
Sono finanziabili i progetti diretti a potenziare l’offerta dei servizi sociali e sociosanitari, che mirino alla sperimentazione di soluzioni innovative per la realizzazione di prodotti e servizi maggiormente rispondenti ai bisogni degli utenti/cittadini.

In particolare i progetti finanziabili dovranno essere rivolti allo sviluppo delle seguenti azioni:

·         migliorare la conoscenza dei fabbisogni degli utenti di riferimento;

·         apportare competenze nel campo delle tecnologie, dell’informazione e della comunicazione a servizio delle fasce deboli;

·         innovare le modalità di erogazione e migliorare la qualità dei servizi offerti ai cittadini;

·         promuovere percorsi di inclusione socio lavorativa.

Potranno essere sostenuti progetti diretti allo sviluppo delle attività per la promozione dei percorsi volti a favorire ed implementare l’inclusione dei soggetti svantaggiati, anche attraverso l’inserimento lavorativo.  Il progetto deve essere caratterizzato da un sistema valoriale basato sulla centralità della persona ed il rispetto del contesto ambientale.

I progetti saranno valutati in base ai criteri riportati nell’Allegato 2 in calce la presente Scheda Bando.

Tipologia di agevolazione:  contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione:  100% delle spese ammissibili

Importo massimo concedibile:  € 150.000,00

Regime di aiuto:  de minimis