Tempistica: Le domande devono essere presentate in data antecedente a quella di inizio della manifestazione e non oltre il 16/10/2020

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento: Regione Campania – Provincia di Avellino
Oggetto:Sostegno per la promozione sui mercati delle eccellenze irpine e l’internazionalizzazione delle imprese della provincia attraverso la concessione di contributi finanziari in conto spese di partecipazione a fiere in Italia e all’estero.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le imprese che producono beni, aventi almeno una unità produttiva nella provincia di Avellino.

Sono altresì ammissibili le imprese che commercializzano esclusivamente beni prodotti nel territorio di competenza, come sarà verificato anche sulla base del sito web dell’impresa richiedente e degli altri canali social ufficiali di comunicazione dell’azienda posto che le corrispondenti imprese produttrici non realizzino autonomamente la promozione fieristica dei propri prodotti. In ogni caso sarà esclusa dai benefici l’impresa produttrice degli stessi beni.

Requisiti delle imprese beneficiarie:

-iscritte nel Registro delle Imprese tenuto dalla Camera di Commercio di Avellino, risultanti “attive” al momento della presentazione della domanda, in regola con tutti gli adempimenti previsti dal Registro Imprese (PEC, deposito bilanci, ecc.) e con il pagamento del diritto annuale;

– aventi la sede legale e/o lo stabilimento operativo in provincia di Avellino (o aventi almeno il 51% delle imprese consorziate con sede della propria unità produttiva in provincia di Avellino) che espongono merci di diretta, esclusiva produzione delle stesse imprese richiedenti e/o commercializzano prodotti del territorio irpino. Sulle merci esposte, qualora etichettate, deve risultare che sono state prodotte nel territorio della provincia di Avellino;

– siano in regola con gli obblighi legislativi e contrattuali nei confronti di INPS ed INAIL, come attestato dal Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) rilasciato dagli Uffici territorialmente competenti.

Il contributo potrà essere concesso alla stessa impresa per una sola partecipazione fieristica.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili

Importo massimo concedibile:

• € 3.000,00 per le fiere che si svolgono in Italia ed inserite nel Calendario Ufficiale, ad eccezione di quelle che si svolgono in provincia di Avellino per le quali il contributo non potrà superare l’importo di € 1.500,00;

• € 4.000,00 per le fiere che si svolgono nei Paesi dell’Unione Europea;

• € 5.000,00 per le fiere che si svolgono nei Paesi terzi.

Tali massimali sono raddoppiati per i consorzi di imprese, a condizione che in fiera siano esposte le produzioni di almeno n. 3 imprese consorziate con sede produttiva in provincia di Avellino, nel rispetto dei requisiti soggettivi che dovrà possedere il consorzio richiedente.

Regime di aiuto: de minimis