Le misure più importanti da ItaliaOggi in merito al Decreto Crescita

Super

Ammortamento

Reintrodotto per le imprese e per i professionisti il super ammortamento, pari al 130% del costo di acquisto, per gli investimenti in beni strumentali nuovi (esclusi i veicoli) effettuati tra il 1/04/2019 e il 30/06/202.

Tetto di spesa: € 2.500.000,00

Patent box

Nel caso di utilizzo diretto del bene intangibile, diventa facoltativo il ruling per accedere all’agevolazione. Il confronto con l’Agenzia delle Entrate sul corretto calcolo della detassazione avverrà ex post, in fase di controllo.

Credito d’imposta R&S

Prorogato fino al 31/12/2023 il tax credit per attività di ricerca e sviluppo.

L’agevolazione sarà pari per tutti al 25% degli investimenti incrementali.

Regime forfettario

Per imprenditori e autonomi che che aderiscono alla “flat tax” arriva l’obbligo di ritenuta alla fonte sui redditi corrisposti a eventuali collaboratori e dipendenti

Aggregazione tra imprese

Riproposto il bonus per aggregazioni tra imprese. Fino al 2022 consentito il riconoscimento fiscale gratuito del disavanzo da concambio che emerge da fusioni, scissioni o conferimenti d’azienda

Pir

Ai fini dei Piani Individuali di risparmio (PIR) vengono alleggeriti i vincoli sugli investimenti obbligatori in PMI e in fondi di venture capital introdotti dall’ultima legge di bilancio

Minibond

Nell’ambito del Fondo di garanzia per le PMI arriva una sezione apposita dedicata ai minibond emessi dalle medie imprese

Nuova sabatini

Aumenta da € 2.000.000,00 a € 4.000.000,00 l’importo massimo del finanziamento agevolato concedibile a ciascuna impresa

Sostegno alla capitalizzazione

Previsto un incentivo, sul modello della Nuova Sabatini, per sostenere i processi di ricapitalizzazione dell’impresa da parte dei soci

Società di investimento semplice (SIS)

Nasce la SIS: nuovo veicolo societario che potrà investire esclusivamente in start up non quotate.  Il capitale sarà raccolto presso investitori professionali e business angel mediante l’offerta di proprie azioni

Marchi storici di interesse nazionale

In arrivo il Fondo del Mise per la tutela dei marchi storici (ossia marchi registrati da almeno 50 anni) con dotazione di € 100.000.000,00. Previste misure per la salvaguardia delle aziende titolari di tali marchi e dei relativi livelli occupazionali, disincentivando la delocalizzazione

Hai in mente di fare investimenti e vuoi conoscere le opportunità che il mondo della Finanza Agevolata potrebbe concedere alla tua azienda? Riempi il form presente a questo link, sarai contattato in tempi rapidi dal nostro Ufficio Commerciale