Tempistica: Le domande possono essere presentate entro il 15/10/2018

Territorio di riferimento: Regione Piemonte

Oggetto: L’Artigiano in Fiera è uno degli appuntamenti fieristici più attesi dagli imprenditori e dagli operatori: dal 1° al 9 dicembre 2018 l’artigianato di tutto il mondo diventa il protagonista esclusivo di un evento unico nel suo genere.
Anche quest’anno la Regione Piemonte, nell’ambito del programma di promozione 2018-2019 e Unioncamere Piemonte, unitamente al sistema camerale piemontese e con la collaborazione delle confederazioni artigiane di categoria (Confartigianato, CNA, CasArtigiani), organizzano una collettiva regionale per tutte le aziende artigiane ed agricole iscritte ad una delle Camere di Commercio del Piemonte.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le imprese piemontesi che al momento della presentazione della domanda svolgano attività prevalente (codice ATECO 2007) in tutti i settori ammessi dal regolamento “De minimis”.
La partecipazione alla manifestazione è subordinata alle specifiche condizioni di ammissione previste dal regolamento generale della manifestazione; pertanto, nella collettiva regionale saranno ammesse le aziende con produzione propria di: abbigliamento e accessori; articoli da regalo e oggettistica; gioielleria e oreficeria; mobili e complementi d’arredo; prodotti enogastronomici.

Progetti finanziabili: La Regione Piemonte, nell’ambito del programma di promozione 2018-2019 e Unioncamere Piemonte, unitamente al sistema camerale piemontese e con la collaborazione delle confederazioni artigiane di categoria (Confartigianato, CNA, CasArtigiani), organizzano una collettiva regionale per tutte le aziende artigiane iscritte ad una delle Camere di Commercio del Piemontetie a AF l’artigiano in Fiera”, in programma a Rho-Milano dal 01 al 09 dicembre 2018, attraverso la concessione di un contributo finalizzato a un abbattimento dei costi di partecipazione a seconda della metratura espositiva richiesta.

Retroattività: No

Agevolazioni:
Tipologia di agevolazione: Abbattimento dei costi per la partecipazione all’interno dell’area collettiva Piemonte
Sono previste due tipologie di agevolazione dei costi a listino fiera a favore delle aziende piemontesi partecipanti alla collettiva e rispettivamente messe a disposizione dalle attuali sei Camere di commercio piemontesi, esclusa la Camera di commercio di Torino, e dalla Regione Piemonte – Assessorato alle Attività Produttive.
Costi di partecipazione agevolati dal sistema camerale piemontese
I costi di partecipazione per tutte le tipologie di aziende piemontesi che esporranno in collettiva – escluse quelle di Torino e provincia – regolarmente iscritte ad una delle altre Camere di commercio della regione, in forza degli accordi definiti con l’Ente Organizzatore beneficeranno di un abbattimento di 500 Euro + IVA rapportato alla dimensione standard del modulo espositivo di 12 mq.
Queste le quotazioni per alcune tipologie di modulo:

STAND PREALLESTITO(Iscrizione e

Assicurazione incluse)

COSTODA LISTINO

(IVA Esclusa)

CONTRIBUTOSISTEMA

CAMERALE

PIEMONTESE*

(IVA Esclusa)

COSTO TOTALEIVA Esclusa
Stand 6 mq Lineare2.147,00250,001.897,00
Stand 9 mq Lineare2.903,00375,002.528,00
Stand 12 mq Lineare3.659,00500,003.159,00
Stand 16 mq Lineare4.667,00500,004.167,00

*contributo assicurato alle aziende proprie iscritte dalle Camere di commercio di: Asti, Alessandria, Biella e Vercelli, Cuneo, Novara, Verbano Cusio Ossola, con il coordinamento di Unioncamere Piemonte.
La metratura di 6 mq è riservata alle aziende che partecipano per la prima volta o che non partecipano da almeno tre edizioni alla manifestazione all’interno della collettiva piemontese.

Costi di partecipazione per le aziende artigiane piemontesi
In aggiunta al sostegno economico di cui al punto precedente, è previsto da parte della Regione Piemonte un ulteriore abbattimento a favore delle aziende artigiane piemontesi. Il suo ammontare sarà differenziato in base alla ricorrenza nella partecipazione:
– Espositori “Storici”: imprese con almeno una partecipazione ad AF negli ultimi tre anni;
– Espositori “Nuovi”: imprese che partecipano per la prima volta alla manifestazione, o che non hanno preso parte alle tre precedenti edizioni 2015, 2016 e 2017.

ESPOSITORI STORICI
(AZIENDE PIEMONTESI CON ANNOTAZIONE DELLA QUALIFICA ARTIGIANA NEL REGISTRO IMPRESE DELLE CCIAA DEL PIEMONTE con almeno una partecipazione ad AF negli ultimi tre anni – costi iva esclusa)

STAND PREALLESTITO(Iscrizione e

Assicurazione incluse)

COSTODA LISTINO

(IVA Esclusa)

CONTRIBUTO REGIONE PIEMONTE (Iva Esclusa)CONTRIBUTOSISTEMA

CAMERALE

PIEMONTESE*

(IVA Esclusa)

TOTALE(IVA Esclusa)
Stand 9 mq Lineare2.903,00650,00375,001.878,00
Stand 12 mq Lineare3.659,00900,00500,002.259,00
Stand 16 mq Lineare4.667,00900,00500,003.267,00

ESPOSITORI NUOVI
(AZIENDE PIEMONTESI CON ANNOTAZIONE DELLA QUALIFICA ARTIGIANA NEL REGISTRO IMPRESE DELLE CCIAA DEL PIEMONTE che partecipano per la prima volta alla manifestazione, o che non hanno preso parte alle tre precedenti edizioni 2015, 2016 e 2017 – costi iva esclusa)

STAND PREALLESTITO(Iscrizione e

Assicurazione incluse)

COSTODA LISTINO

(IVA Esclusa)

CONTRIBUTO REGIONE PIEMONTE (Iva Esclusa)CONTRIBUTOSISTEMA

CAMERALE

PIEMONTESE*

(IVA Esclusa)

TOTALE(IVA Esclusa)
Stand 6 mq Lineare2.147,00450,00250,001.447,00
Stand 9 mq Lineare2.903,00750,00375,001.778,00
Stand 12 mq Lineare3.659,001.200,00500,001.959,00
Stand 16 mq Lineare4.667,001.200,00500,002.967,00

*contributo assicurato alle aziende proprie iscritte dalle Camere di commercio di: Asti, Alessandria, Biella e Vercelli, Cuneo, Novara, Verbano Cusio Ossola, con il coordinamento di Unioncamere Piemonte.
La metratura di 6 mq è riservata alle aziende che partecipano per la prima volta o che non hanno preso parte alle tre precedenti edizioni 2015, 2016 e 2017

Gli importi indicati includono i seguenti servizi ed i relativi costi, sempre IVA esclusa:
-quota di iscrizione (540,00 Euro), comprensiva di:
-parcheggio interno, presenza su catalogo online, minisito e App, servizio e-Commerce;
-assicurazione obbligatoria all risks (95,00 Euro);
-modulo espositivo allestito (pannellature, illuminazione, moquettatura pavimento, presa elettrica, insegna azienda espositrice)

Non sono invece inclusi:
-Il supplemento per il secondo lato libero (+ 45 Euro /mq);
-Il supplemento per area somministrazione (+ 50 Euro /mq);

Documentazione:

  • Visura camerale aggiornata
  • Preventivi di spesa

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.