Agenda Digitale: come partecipare?

Tempistica: Le domande possono essere presentate a partire dal 26/11/2019 e fino ad esaurimento delle risorse.

Le attività per la predisposizione delle domande e della documentazione da allegare alle stesse possono essere svolte dai soggetti proponenti, a partire dalle ore 10.00 del giorno 10/10/2019.

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento: Territorio Nazionale
Oggetto: Concessione di agevolazioni in favore di progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione elettronica coerenti con le finalità dell’Agenda digitale italiana ed in grado di esercitare un significativo impatto sullo sviluppo dell’economia del Paese.

Progetti Finanziabili: Sono ammissibili progetti che prevedono la realizzazione nel territorio italiano di attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, strettamente connesse tra di loro in relazione all’obiettivo previsto dal progetto, finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti o processi o servizi esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali e con adeguate e concrete ricadute sui settori applicativi riportati nell’Allegato 1 in calce alla Scheda Bando.

Requisiti dei progetti:

a) prevedere spese ammissibili non inferiori a € 5.000.000,00 e non

superiori a € 40.000.000,00. In caso di presentazione del progetto congiuntamente da parte di più soggetti ciascun partecipante deve concorrere con una quota della predetta spesa non inferiore a € 3.000.000,00.

b) avere una durata non superiore a 36 mesi.

Tipologia di contributo: finanziamento agevolato + contributo diretto alla spesa

Intensità dell’agevolazione:

Finanziamento agevolato:

·        60% delle spese ammissibili per le imprese di piccola e media dimensione;

·        50% delle spese ammissibili per le imprese di grande dimensione

Contributo diretto alla spesa:

·        15% delle spese ammissibili per le imprese di piccola e media dimensione;

10% delle spese ammissibili per le imprese di grande dimensione