La Regione Lazio, al fine di agevolare e sostenere la competitività del sistema produttivo laziale, promuove politiche a favore dell’internazionalizzazione delle PMI.

Due le tipologie di intervento prese in considerazione. Gli aiuti riguardano sia le spese connesse alla partecipazione ai saloni internazionali e a rilevanti eventi commerciali (si spazia dall’affitto e dalla progettazione degli spazi espositivi ai servizi di interpretariato e alla produzione di materiali promozionali), sia la fruizione di servizi a supporto del rafforzamento dell’impresa sul mercato globale (dall’analisi di mercato allo sviluppo di competenze, fino all’assistenza per il commercio on-line).

L’importo minimo dei costi ammissibili a contributo che dovranno essere rendicontati è di 5.000 euro, quello massimo di 35mila. I contributi a fondo perduto garantiscono una copertura tra il 45 e il 70 per cento del totale del progetto. Quest’ultimo può anche abbinare due interventi.

VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE LAZIO: I DETTAGLI DEL BANDO

Tempistica

Le richieste di contributo devono essere presentate esclusivamente seguendo la procedura di seguito indicata:

1.      PRIMO PASSO: calcolo del punteggio in base ai criteri di selezione (si veda a riguardo l’Allegato 1 in calce alla Scheda Bando)

2.      SECONDO PASSO: compilazione del Formulario sul portale GeCoWEB:

·        prima finestra: a partire dalle ore 12:00 del 4/09/2019 e fino alle ore 12:00 del 31/10/2019;

·        seconda finestra: a partire dalle ore 12:00 del 4/03/2020 e fino alle ore 12:00 del 30/04/ 2020.

3.      TERZO PASSO: invio a mezzo PEC della Domanda e dei suoi allegati:

·        prima finestra: a partire dalle ore 12:00 del 5/09/2019 e fino alle ore 18:00 del 31/10/2019;

·        seconda finestra: a partire dalle ore 12:00 del 5/03/2020 e fino alle ore 18:00 del 30/04/2020

Territorio di riferimento: Regione Lazio

Oggetto: Sostenere gli interventi di internazionalizzazione per favorire l’accesso sui mercati esteri delle MPMI regionali.

Regime di aiuto: de minimis.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: compresa tra il 45% e il 70% delle spese ammissibili.

L’ammontare del contributo sarà definito applicando a tutte le Tipologie di Intervento che compongono il Progetto la medesima percentuale di aiuto, indicata dal richiedente. Percentuali di aiuto inferiori a quella massima concedibile consentono di ottenere maggior punteggio ai fini della definizione della graduatoria.