Tempistica: Le domande possono essere presentate a partire dal 10/12/2019 fino alle ore 17:00 del 18/02/2020

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento: Regione Veneto
Oggetto: Facilitare l’incontro tra domanda e offerta, nell’accesso ai servizi di orientamento e affiancamento e nella promozione dell’internazionalizzazione attraverso i processi aggregati tra imprese volti a supportare l’export.

Soggetti Proponenti: Possono presentare domanda i distretti industriali e le reti innovative regionali* tramite il soggetto giuridico rappresentante.
I soggetti giuridici dei distretti industriali e delle reti innovative regionali possono presentare fino a 3 domande di sostegno per altrettanti progetti di promozione dell’export realizzati da almeno 3 imprese (in aggiunta al soggetto giuridico rappresentante) facenti parte del distretto industriale, ovvero aderenti alla rete innovativa regionale.

Progetti finanziabili: Sono finanziabili i progetti  relativi alla realizzazione di attività volte a  sviluppare percorsi di internazionalizzazione e a favorire l’accesso e l’espansione delle micro, piccole e medie imprese (PMI) sui mercati esteri attraverso l’utilizzo di servizi specialistici, di assistenza, orientamento, affiancamento, informazione e promozione dell’export il cui scopo è legato al conseguimento di risultati funzionali alla crescita della competitività sistemica del distretto industriale, della rete innovativa regionale o della aggregazione di imprese. I progetti devono mirare all’attivazione o al consolidamento di relazioni connesse allo sviluppo delle attività di export del sistema distretto o del network della rete o dell’aggregazione, anche attraverso la condivisione di funzioni di impresa che risulterebbero troppo onerose per la singola unità aziendale e nell’intento di stabilizzare i rapporti collaborativi, di filiera o di rete/aggregazione, al fine di sostenere la condivisione di bisogni comuni d’internazionalizzazione delle imprese appartenenti a un distretto industriale, aderenti a una rete innovativa regionale o a una aggregazione di imprese.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili

Importo massimo concedibile: € 250.000,00