Contributi a Fondo perduto per le imprese turistiche del Lazio: Misura 1

Oggetto: Fornire una tempestiva risposta alle imprese ed operatori turistici con problemi di liquidità correlate all’epidemia di COVID19, semplificando i tempi, la complessità del processo di istruttoria e di erogazione
Procedura di selezione: Valutativa
Territorio di riferimento: Regione Lazio
Tempistica: Le domande possono essere presentate entro le ore 16.00 del 30/09/2020.

È ammissibile una sola richiesta di contributo per struttura ricettiva. Qualora risultino inviate più di una domanda per la stessa struttura ricettiva, sarà considerata valida l’ultima istanza pervenuta entro i termini che annullerà e sostituirà quella precedentemente inviata

Soggetti proponenti, Possono presentare domanda:

1.      Strutture ricettive Alberghiere, attive nel Lazio alla data del 6/04/2020 e regolarmente iscritte sul Sistema di RAccolta DAti Regionale (RADAR) alla data del 30/09/2020, di seguito indicate:

·        Alberghi o Hotel;

·        Residenze Turistico Alberghiere o Residence (RTA);

2.      Strutture ricettive di Albergo diffuso, attive nel Lazio alla data del 6/04/2020 e regolarmente iscritte sul Sistema di RAccolta DAti Regionale (RADAR) alla data del 30/09/2020;

3.      Strutture ricettive Extralberghiere, attive nel Lazio alla data del 6/04/2020, gestite in forma imprenditoriale, regolarmente iscritte sul Sistema di RAccolta DAti Regionale (RADAR) e registrate nella Banca dati regionale delle Strutture ricettive Extralberghiere con il prescritto Codice identificativo regionale (CISE), alla data del 30/09/2020, di seguito indicate:

·        Hostel e Ostelli;

·        Country House o Residenze di campagna;

·        Affittacamere o Guest House.

4.      Strutture ricettive all’Aria aperta, attive nel Lazio  alla data del 6/04/2020 e regolarmente iscritte sul Sistema di RAccolta DAti Regionale (RADAR) alla data del 30/09/2020, di seguito indicate:

o   Campeggi;

o   Villaggi turistici.

 

Requisiti generali e specifici

Le imprese destinatarie:

·        devono essere iscritte al Registro delle Imprese;

·        devono essere iscritte sulle specifiche banche dati regionali del Turismo;

·        devono essere autorizzate all’esercizio dell’attività ricettiva;

·         non devono aver ottenuto alla data di presentazione della domanda, per l’annualità 2020, l’attribuzione di altro analogo contributo a fondo perduto, da parte della stessa Regione Lazio, dello Stato, di Enti locali, associazioni, fondazioni o altri organismi;

·        non dovevano trovarsi in difficoltà al 31/12/2019, mentre devono attestare di trovarsi in una situazione di difficoltà successivamente a seguito dell’epidemia di COVID-19 per effetto della sospensione o della riduzione dell’attività;

·        non devono essere in stato di scioglimento o liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali, salvo il caso del concordato preventivo con continuità aziendale;

·        devono essere in regola con gli obblighi in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Progetti finanziabili: Aiuto agli  operatori turistici con problemi di liquidità correlate all’epidemia di COVID19

Contributi Turismo Fondo Perduto

Sostegno alle imprese turistiche del Lazio: Misura 2

Oggetto: Fornire una tempestiva risposta alle imprese ed operatori turistici con problemi di liquidità correlate all’epidemia di COVID19, semplificando i tempi, la complessità del processo di istruttoria e di erogazione
Procedura di selezione: Valutativa
Territorio di riferimento: Regione Lazio
Tempistica: Le domande possono essere presentate entro le ore 16.00 del 30/09/2020.

È ammissibile una sola richiesta di contributo. Qualora risultino inviate più di una domanda, sarà  considerata valida l’ultima istanza pervenuta entro i termini che annullerà e sostituirà quella precedentemente inviata.
Soggetti proponenti: Possono presentare domanda Agenzie di viaggi e turismo (tra cui tour operator) attive alla data del 6 aprile 2020, che alla data del 30/09/2020  sono iscritte nel prescritto elenco regionale ed autorizzate a svolgere congiuntamente o disgiuntamente le seguenti attività:

a) la produzione e l’organizzazione di soggiorni, viaggi e crociere per via terrestre, marittima ed aerea, per singole persone o gruppi, anche con sistemi totalmente o parzialmente informatici;

b) l’intermediazione mediante vendita diretta al pubblico di titoli di trasporto, soggiorni, viaggi e crociere prodotti ed organizzati dalle imprese di cui alla lettera a), anche con sistemi totalmente o parzialmente informatici;

Qualora l’Agenzia operi anche attraverso filiali, il sostegno si intende come contributo unico per l’impresa.

Requisiti generali e specifici

Le imprese destinatarie:

➢ devono essere iscritte al Registro delle Imprese;

➢ devono essere autorizzate all’esercizio dell’attività, essere attive alla data del 6/04/2020, iscritte all’elenco delle Agenzie di viaggi e turismo del Lazio alla data del 30/09/2020;

➢ devono avere attiva la sede operativa principale nel territorio della regione Lazio;

➢ devono essere in regola con il rinnovo della polizza assicurativa di Responsabilità Civile.

Tipo di agevolazione: aiuto una tantum a fondo perduto.

Importo massimo concedibile: € 1.500,00

Lazio, Contributi a fondo perduto per rilanciare il turismo: Misura 3

Oggetto: Fornire una tempestiva risposta alle imprese ed operatori turistici con problemi di liquidità correlate all’epidemia di COVID19, semplificando i tempi, la complessità del processo di istruttoria e di erogazione
Procedura di selezione
Valutativa
Territorio di riferimento: Regione Lazio
Tempistica: Le domande possono essere presentate entro le ore 16.00 del 30/09/2020.

È ammissibile una sola richiesta di contributo per struttura ricettiva. Qualora risultino inviate più di una domanda per la stessa struttura ricettiva, sarà considerata valida l’ultima istanza pervenuta entro i termini che annullerà e sostituirà quella precedentemente inviata

Soggetti proponenti, Possono presentare domanda:

I titolari delle seguenti Strutture ricettive Extralberghiere, a gestione prevalentemente non imprenditoriale, in possesso del Codice identificativo Regionale e dell’iscrizione al RADAR, attive alla data del 6/04/2020:

• Case e Appartamenti per vacanze;

• Bed & Breakfast;

• Ostelli per la gioventù;

• Case per ferie;

• Rifugi montani e Rifugi escursionistici, Case del Camminatore.

Requisiti generali e specifici:

I destinatari del contributo:

➢ devono essere autorizzati all’esercizio dell’attività ricettiva;

➢ devono aver ottemperato all’obbligo alla data di pubblicazione del bando – di registrazione sia sul Sistema informativo RADAR (Raccolta Dati Regionali) sia sulla Banca dati regionale e devono essere quindi in possesso del prescritto Codice identificativo regionale (CISE);

➢ devono essere in regola con gli obblighi in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro;

➢ non devono aver ottenuto alla data di presentazione della domanda, per l’annualità 2020, l’attribuzione di altro analogo contributo a fondo perduto, in conseguenza dei danni causati dall’emergenza Covid19, da parte della stessa Regione Lazio, dello Stato, di Enti locali, associazioni, fondazioni o altri organismi comunque qualificati;

➢ non devono essere destinatari di sanzioni interdittive.

Progetti finanziabili: Aiuto agli  operatori turistici con problemi di liquidità correlate all’epidemia di COVID19

Tipo di agevolazione: aiuto una tantum a fondo perduto.

Importo massimo concedibile: € 600,00