Regione Lazio, bando delle idee- Vitamina G

Tempistica
Le domande possono essere presentate entro il 16/06/2020

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento Regione Lazio
Oggetto
Sostenere progetti e iniziative proposte da giovani fino al compimento del trentacinquesimo anno di età, finalizzati ad incoraggiare lo spirito di iniziativa delle nuove generazioni in attività creative, culturali e tecnologiche e ad accrescere competenze anche di tipo professionale, del tempo libero,  della vita associativa, di integrazione, aggregazione e di solidarietà, promuovendo anche le relazioni intergenerazionali, le pari opportunità e contrasto alla violenza, la crescita e la diffusione della cultura della legalità.
Soggetti proponenti
Possono presentare domanda tutte le Associazioni Giovanili, singolarmente o riunite in ATS,nonché gruppi informali di cittadini residenti nel Lazio, fino al compimento del trentacinquesimo anno di età.

Le Associazioni Giovanili, per essere considerate tali, dovranno

a. essere costituite per atto pubblico o scrittura privata registrata;

b. avere sede legale nel territorio della Regione Lazio;

c. essere dotate di un consiglio direttivo, la metà più uno dei cui componenti non abbia compiuto il35 anno di età;

d. prevedere nei propri statuti e/o regolamenti finalità e attività di promozione e sostegno rivolte specificatamente ai giovani o alla fascia di popolazione giovanile o al mondo giovanile;

e. prevedere nei propri statuti o regolamenti l’obbligo di devoluzione del patrimonio residuo in caso di scioglimento ai fini di utilità sociale. Nel caso di presentazione di un progetto da parte di ATS, è richiesta l’indicazione del soggetto capofila, nonché la sussistenza dei requisiti di cui al comma precedente per tutti i soggetti componenti l’ATS.

I gruppi informali dovranno essere composti interamente da almeno 3persone fisiche che soddisfino i requisiti anagrafici di cui sopra.

I gruppi informali in sede di presentazione della domanda individuano un proprio portavoce, al quale saranno indirizzate tutte le comunicazioni relative alla procedura, e si impegnano, in caso di ammissione a contributo ed entro 60 giorni dalla pubblicazione della graduatoria, a costituirsi in una Associazione Giovanile che  presenti tutti i requisiti richiesti e sia composta per la maggioranza dei suoi associati dai medesimi componenti del gruppo informale.

Ciascuna Associazione Giovanile e ciascun componente dei gruppi informali può partecipare, in forma singola o come ATS, alla presentazione di una sola proposta progettuale.

 

Soggetti sostenitori: è prevista la collaborazione con Enti pubblici o privati. L’apporto degli eventuali soggetti sostenitori dovrà essere adeguatamente comprovato in sede di presentazione della proposta progettuale, attraverso formale documentazione dagli stessi prodotta e specificamente riferita al progetto, nella quale si evidenzi la volontà da parte del soggetto e le concrete modalità attuative.

I soggetti sostenitori partecipano al progetto a titolo gratuito, ma possono altresì cofinanziare attraverso un apporto monetario o di altro tipo.

Dotazione finanziaria:  € 785.500,00

Tipologia di agevolazione:  contributo a fondo perduto
Importo massimo concedibile:  € 25.000,00