Tre milioni per questa prima Misura dedicata alla ricerca industriale, lo sviluppo sperimentale e il trasferimento tecnologico nell’area di crisi industriale complessa del Savonese per promuovere, in linea con gli ambiti della Smart Specialisation Strategy regionale, la realizzazione da parte delle imprese, di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale nei 21 comuni riconosciuti nell’area

Soggetti beneficiari: Imprese, in forma singola o associata (costituite in ATS), dei 21 comuni riconosciuti nell’area di crisi complessa del savonese: Altare, Bardineto, Bormida, Cairo Montenotte, Calizzano, Carcare, Cengio, Cosseria, Dego, Giusvalla, Mallare, Millesimo, Murialdo, Osiglia, Pallare, Piana Crixia, Plodio, Quiliano, Roccavignale, Vado Ligure, Villanova d’Albenga.

Progetti finanziabili: progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale negli ambiti tecnologici individuati nella “Smart Specialisation Strategy” della Regione Liguria, pubblicata sul sito di Regione Liguria al seguente link: imprese e sviluppo economico – strategia di smart specialisation – Regione Liguria.
Gli ambiti individuati sono:
1. Tecnologie del mare
2. Salute e scienze della vita
3. Sicurezza e qualità della vita nel territorio.

Agevolazioni: contributo a fondo perduto, fino al 70% delle spese ammissibili, per un importo massimo di € 750.000,00

Tempistica: dal 7/05/2024 al 28/05/2024

 

 

 

 

 

 

Per ricevere maggiori informazioni su questo bando, chiamaci al numero verde 800180616 o utilizza il form di Richiesta informazioni.

Unisciti al nostro Canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese!