Brescia, bando di contributi per smart working e impresa digitale: chiusura anticipata al 31/07/2020

Tempistica
Le domande possono essere presentate dalle ore  09:00  dell’11/05/2020  fino alle ore 16:00 del 31/07/2020.

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento
Regione Lombardia – Provincia Brescia
Oggetto
Incentivare e promuovere l’utilizzo dello smart working nelle imprese e la diffusione delle tecnologie digitali.
Soggetti proponenti
Possono presentare domanda le PMI,  operanti in tutti i settori economici (commercio, turismo, servizi, artigianato, industria, agricoltura), in possesso dei seguenti requisiti:

·         avere sede legale e/o unità operativa nella provincia di Brescia;

·         essere iscritte al Registro delle Imprese ed in regola con la denuncia di inizio dell’attività ed al Rea (Repertorio economico amministrativo) dell’ente camerale bresciano;

·         essere in regola con i contributi dovuti agli Enti previdenziali (DURC regolare);

·         essere in regola, e nell’esatta misura, con il pagamento del diritto annuale camerale;

·         essere in possesso di qualifica artigiana, ove previsto.

Dotazione finanziaria:  € 2.000.000,00

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili

Importo massimo concedibile

·         Misura 1:  €  5.000,00

·         Misura 2: € 10.000,00

·         Misure 3 e 5: € 5.000,00

·         Misura 4: € 2.500,00

Alle imprese in possesso del rating di legalità sono riconosciute le seguenti premialità:
a) possesso di 1 stella di rating – premialità di € 150,00

b) possesso di 2 stelle di rating – premialità di € 300,00

c) possesso di 3 stelle di rating – premialità di € 500,00
Regime di aiuto:  de minimis