CCIAA Como Lecco: bando voucher digitali I4.0 e sostegno alle imprese turistiche

Oggetto
–          Sviluppare il mercato del sistema turistico territoriale, e competitività delle imprese turistiche, nonché migliorarne il posizionamento sul mercato nazionale ed internazionale, facendo leva su interventi in grado di accrescere l’innovazione del comparto;

–          sostenere in modo specifico, nell’ambito del bacino complessivo di imprese, l’innovazione delle imprese del comparto turistico promuovendo l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzate sulle nuove tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0;

–          stimolare lo sviluppo in ambito turistico di servizi “smart” per viaggiatori, operatori, imprese del turismo e governance territoriali.
Procedura di selezione
Valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.
Territorio di riferimento
Regione Lombardia – CCIAA Como Lecco.
Tempistica
Le domande possono essere presentate dalle ore 8:00 del 10/09/2020 alle ore 21:00 del 10/10/2020.
Soggetti proponenti  
Possono presentare domanda le Micro, Piccole e Medie imprese di tutti i settori, che non si trovassero in difficoltà alla data del 31 dicembre 2019,  fatta eccezione per la riserva Turismo alla quale sono ammesse solo le imprese del settore turistico e accoglienza.

Non possono presentare domanda le imprese assegnatarie dei contributi del bando “Voucher Digitali I4.0 2019” e del bando “Contributi a favore della digitalizzazione delle imprese della filiera turistica e ricettiva 2019”, promossi dalla Camera di Commercio di Como-Lecco.

Tipo di agevolazione: contributi a fondo perduto (voucher).

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili.

Importo massimo concedibile: € 7.000,00.

Alle imprese in possesso del rating di legalità, verrà riconosciuta una premialità di € 250 nel limite del 100% delle spese ammissibili.

Cumulabilità: Gli aiuti sono cumulabili, per gli stessi costi ammissibili:

a) con altri aiuti di cui al “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”;

b) con aiuti di cui ai regolamenti de minimis o concessi ai sensi di un regolamento di esenzione a condizione che siano rispettate le disposizioni e le norme relative al cumulo previste da tali regolamenti.

Regime di aiuto:
Quadro temporaneo Aiuti di Stato COVID-19.