Finlombarda: più credito più fornitori

Oggetto
Sostenere la liquidità dell’intera filiera dei fornitori e subfornitori di Regione Lombardia mediante la concessione di un finanziamento in favore dei fornitori

di Regione Lombardia, utile anche ad onorare i debiti commerciali verso i rispettivi sub-fornitori.
Procedura di selezione
Valutativa (a sportello)
Territorio di riferimento
Regione Lombardia
Tempistica
Le domande possono essere presentate fino ad esaurimento delle risorse
Soggetti proponenti  
Possono presentare domanda le imprese, a qualunque settore produttivo appartenenti, che, al momento della presentazione della Domanda, posseggano i seguenti requisiti:

a) abbiano almeno 50 addetti al momento dell’ultimo esercizio contabile chiuso;

b) abbiano almeno una Sede Operativa o una Sede Legale attiva in Lombardia, come risultante da visura camerale;

c) siano regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese;

d) siano operative da almeno 24 mesi;

e) abbiano una fornitura di beni e/o servizi, attiva o conclusa da non più di 120 giorni dalla data di presentazione della Domanda verso Regione Lombardia e/o verso società/enti del Sistema Regionale.

 

Non possono presentare domanda le imprese la cui attività:

i. è destinata alla produzione di armi e munizioni, armamenti, equipaggiamenti o infrastrutture militari e di polizia nonché equipaggiamenti o infrastrutture che limitano i diritti e le libertà personali (ad es. carceri e centri di detenzione di qualunque tipo) o che violano i diritti umani;

ii. è destinata alla produzione e promozione del gioco d’azzardo e delle attrezzature correlate (ad es. costruzione, distribuzione e commercializzazione di apparecchiature per scommesse, videopoker, slot-machines, gestione di sale giochi e scommesse, etc);

iii. è attinente alla pornografia (sexy shop, editoria di settore, etc);

iv. è destinata alla fabbricazione, lavorazione o distribuzione del tabacco e/o ne incentiva l’uso (ad es. sale per fumatori);

v. implica l’utilizzo di animali vivi a fini scientifici e sperimentali, qualora non si possa garantire l’osservanza della “Convenzione del Consiglio d’Europa sulla protezione degli animali vertebrati utilizzati a fini sperimentali o ad altri fini scientifici”);

vi. ha un impatto ambientale non attenuato e/o compensato tramite misure appropriate;

vii. è proibita dalla normativa nazionale (ad es. attività di ricerca sulla clonazione umana);

viii. è di puro sviluppo immobiliare;

ix. è di natura puramente finanziaria (ad es. l’acquisto di azioni o di altri prodotti finanziari).

Tipologia, importo e durata del Finanziamento

Ai Beneficiari viene concesso da parte di Finlombarda un Finanziamento chirografario con le seguenti caratteristiche:

a) importo compreso tra euro 1.000.000 ed euro 5.000.000;

b) durata massima 18 mesi meno un giorno;

c) rimborso amortizing con rata semestrale a quota capitale costante, oppure bullet;

d) tasso variabile pari al Parametro Base più uno spread determinato in sede di istruttoria di merito creditizio. Lo spread non potrà superare i 250 bps e potrà essere incrementato di ulteriori 100 bps in caso di mancato rispetto dei Covenants di Destinazione del Finanziamento.

 

Garanzie a supporto del Finanziamento

A garanzia di qualsiasi obbligazione pecuniaria derivante o comunque connessa al Contratto di Finanziamento, Finlombarda potrà richiedere:

a) garanzie personali (ivi incluse quelle rilasciate dai Confidi ex articolo 106)).

b) garanzie dirette del Fondo Centrale di Garanzia o di SACE S.p.A. Qualsivoglia onere a titolo di commissione che dovesse essere applicato in relazione alla concessione della garanzia diretta del Fondo Centrale di Garanzia o di SACE S.p.A., se e nella misura in cui sia applicabile alla relativa operazione di Finanziamento, è a carico esclusivo del Soggetto Richiedente, che, pertanto, sarà tenuto a rimborsare tutti gli oneri sostenuti a titolo di commissione a favore del Fondo Centrale di Garanzia o di SACE S.p.A.;

c) altre garanzie pubbliche.

Ai fini della concessione del Finanziamento non è richiesta alcuna garanzia di natura reale, ivi incluse, senza limitazioni, ogni garanzia reale, ipoteca, usufrutto, onere reale, pegno, cessione, vincolo, diritto di superficie, servitù su beni di cui il Beneficiario sia proprietario o titolare di altro diritto.

Finlombarda non richiederà al Beneficiario alcuna commissione e/o spesa di istruttoria, in relazione al Finanziamento, salvo quanto previsto nel caso di ricorso al Fondo Centrale di Garanzia o di SACE S.p.A.

 

Covenant di Destinazione del Finanziamento

Almeno il 50% del Finanziamento ricevuto dal Beneficiario deve essere destinato al pagamento, entro 30 giorni dalla data di erogazione del Finanziamento stesso, di debiti commerciali (scaduti o non scaduti) verso i propri fornitori.

La quota residua può essere utilizzata per esigenze di finanziamento del capitale circolante.

Regime di aiuto
Il Finanziamento è concesso a condizioni di mercato e pertanto non costituisce aiuto