PO Feamp Lombardia, Acquacoltura: importo per un max 200.000,00 €

Tempistica: Le domande possono essere presentate fino alle ore 12,00 del 02/03/2020

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento: Regione Lombardia

Oggetto: Aumentare la competitività e il rendimento economico delle attività di acquacoltura.
Soggetti proponenti
Possono presentare domanda le imprese acquicole, anche di nuova costituzione*, in possesso dei seguenti requisiti:

·        svolgere attività produttiva per il consumo umano rientrante nel codice ATECO 03.22 (acquacoltura in acque dolci e servizi connessi),

·        avere sede legale/operativa nel territorio della Regione Lombardia;

·        applicare il contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) di riferimento, nel caso di utilizzo di personale dipendente.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili

Se l’impresa acquicola non rientra tra le PMI l’intensità agevolativa è ridotta di 20 punti percentuali.

Importo massimo concedibile: € 200.000,00
Regime di aiuto: de minimis

 

Po Feamp Sicilia, Acquacoltura: Contributi a Fondo Perduto

Tempistica: Le domande possono essere presentate fino alle ore 13,00 del 01/03/2020

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento: Regione Sicilia
Oggetto: Sostenere le imprese acquicole, anche di nuova costituzione, nella realizzazione di nuovi investimenti, ampliamento e ammodernamento di quelli esistenti.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili. L’intensità può essere elevata al 100% delle spese ammissibili nei seguenti casi:

a) l’intervento soddisfa tutti i criteri seguenti:

·        interesse collettivo;

·        beneficiario collettivo;

·        elementi innovativi, se del caso, a livello locale;

b) quando l’intervento soddisfa uno dei criteri di cui alla lettera a) e fornisce accesso pubblico ai suoi risultati.

Importo massimo concedibile: € 3.500.000,00*

* L’ammontare massimo del contributo pubblico concedibile riportato è riferito al periodo di validità del PO FEAMP 2014-2020.

Regime di aiuto: de minimis