Tempistica: Le domande possono essere presentate fino al 28/02/2020

Procedura di selezione: valutativa (a graduatoria)

Territorio di riferimento: Regione Lombardia – Provincia Bergamo

Oggetto:  Supportare il comparto apistico orobico, interessato da variazioni ambientali e climatiche che hanno comportato cali della produzione, a cui si sommano le criticità di mercato dovute alla concorrenza del miele d’importazione.

Soggetti Proponenti: Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese che:

·         abbiano sede o unità locale iscritta al Registro delle Imprese di Bergamo;

·         svolgano nella sede o unità locale iscritta al Registro delle Imprese di Bergamo un’attività primaria o secondaria classificata in visura camerale con il codice 1.49.3 o 1.49.30 – Apicoltura (codifica ATECO 2007);

·         siano in regola con il pagamento del diritto annuale;

·         nell’esercizio finanziario in corso e nei due precedenti abbiano beneficiato di contributi di fonte pubblica in regime de minimis per un importo non superiore a € 20.000. Il rispetto di tale limite sarà verificato tramite consultazione del Registro Nazionale degli Aiuti e del SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale);

·         al momento della liquidazione del contributo non abbiano in corso rapporti di fornitura, anche gratuita, con la Camera di Commercio di Bergamo;

·         non abbiano ricevuto altri contributi pubblici per le spese oggetto del finanziamenti

LIMITI DI SPESA:

·         Minimo € 2.000,00

·         Massimo € 8.000,00

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili

Importo massimo concedibile: € 4.000,00

Regime di aiuto: de minimis