Oggetto: sostenere le micro, piccole e medie imprese (MPMI) lombarde o liberi professionisti nell’ottenimento di nuovi brevetti europei e internazionali o estensioni degli stessi a livello europeo o internazionale relativamente a invenzioni industriali.

Soggetti beneficiari:
• PMI – escluse le società semplici che non svolgono attività commerciale;
• liberi professionisti con partita IVA che svolgono l’attività professionale presso uno studio con sede nel territorio lombardo. Sia i professionisti non regolamentati di cui alla Legge 4/2013, anche in forma associata, sia i professionisti, in forma singola, associata o societaria, organizzati in albi, ordini o collegi professionali.

Progetti finanziabili:
Sono finanziabili le attività funzionali al deposito di una nuova domanda di brevetto di un’invenzione industriale o di una sua estensione a livello europeo o internazionale comprovati dall’ottenimento di un rapporto di ricerca da parte dell’organo competente.
I progetti devono essere realizzati e avere ricadute in Lombardia, avere durata non superiore a 18 mesi e portare un valore aggiunto in una delle Macro-tematiche delle Aree di Specializzazione S3:
• Aerospazio;
• Agroalimentare;
• Eco industria;
• Industrie creative e culturali;
• Industria della salute;
• Manifatturiero avanzato;
• Mobilità sostenibile.

Agevolazioni: contributo a fondo perduto pari all’80% delle spese ammissibili.
Importo massimo concedibile:
• 5.680 euro per un nuovo brevetto/estensione europeo
• 7.200 euro per un nuovo brevetto/estensione internazionale.


Tempistica: le domande possono essere presentate dalle ore 14:00 del 03/06/2021 fino alle ore 14:00 del 31/12/2021.