Provincia di Brescia: contributi a fondo perduto per la formazione

Tempistica: Le domande possono essere presentate dalle ore 9.00 del  11/02/2020 a alle ore 16.00 del 17/02/2020

Procedura di selezione: valutativa (a sportello)
Territorio di riferimento: Regione Lombardia – Provincia Brescia
Oggetto: Sostegno della formazione e aggiornamento professionale
Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le PMI bresciane operanti in tutti i settori economici, con i seguenti limiti dimensionali

·        numero di dipendenti non superiore a 200, per le imprese industriali, e per le cooperative sociali O.N.L.U.S. attive nel settore servizi, con fatturato annuale non superiore ad € 40.000.000,00;

·        piccole e medie imprese commerciali, turistiche, agricole, con numero dipendenti non superiore a 40;

·        imprese in possesso di qualifica artigiana, ove previsto, con un fatturato annuale non superiore ad € 7.000.000,00

aventi sede legale e/o unità locale operativa nella provincia di Brescia e siano iscritte al Registro delle Imprese ed in regola con la denuncia di inizio dell’attività ed al Rea (Repertorio economico amministrativo) dell’ente camerale bresciano

Dotazione finanziaria: € 600.000,00

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili
Importo massimo concedibile: € 3.500,00

Contributi a favore delle nuove società cooperative bresciane

Tempistica: Le domande possono essere presentate dalle ore 9.00 del 25/02/2020 alle ore 16.00 del 2/03/2020

Territorio di riferimento: Regione Lombardia – Provincia Brescia
Oggetto: Promuovere la nuova imprenditorialità cooperativa bresciana

Soggetti proponenti
Possono presentare domanda le nuove società cooperative, costituite, esercitanti l’attività, e iscritte all’apposito Albo delle Società Cooperative, dal 2.1.2019 al 31.12.2019.

Requisiti soggetti beneficiari:

● abbiano sede legale e/o unità locale, operativa, nella provincia di Brescia e siano iscritte al Registro delle imprese ed in regola con la denuncia di inizio attività al Rea (Repertorio economico amministrativo) dell’ente camerale bresciano;

● siano in possesso dei requisiti mutualistici previsti per le società cooperative;

● siano in regola con i contributi dovuti agli Enti previdenziali;

● siano in regola, e nell’esatta misura, con il pagamento del diritto annuale camerale, con le modalità e secondo le disposizioni normative vigenti. In caso di riscontro, in data posteriore alla presentazione on line della domanda di contributo, e in fase istruttoria.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili

Importo massimo concedibile: € 3.500,00
Regime di aiuto: de minimis