Oggetto: rivitalizzare la competitività economica delle aree interne e rafforzare la capacità di accoglienza di turisti e di visitatori nelle Marche al fine di consentire il rilancio dei settori turistici maggiormente colpiti dalle misure restrittive adottate dalle autorità nazionali per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID 19, fornendo liquidità alle imprese ricettive utile ad interventi di adeguamento dell’offerta e di ampliamento della capacità ricettiva in termini quantitativi e qualitativi.

Soggetti: PMI le cui sedi operative ricadono nel territorio dell’Area Interna “Ascoli Piceno” , appartenenti al comparto del turismo:

  • 55.10.00 – Alberghi e strutture simili
  • 55.20.05 – Attività ricettive rurali “country house”; esercizi di affittacamere; case ed appartamenti per vacanza e residence;
  • 55.20.10 – Villaggi turistici
  • 55.20.30 – Rifugi di montagna
  • 55.30.00 – Aree di campeggio

Progetti finanziabili: progetti volti all’ampliamento della capacità ricettiva e/o all’innalzamento degli standard qualitativi e di servizio delle strutture ricettive esistenti, per intercettare in particolare, ma non esclusivamente, i flussi di turismo legati ai prodotti tipici e tradizionali dell’area, alla cultura, all’outdoor.

Agevolazioni: contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili fino ad un importo massimo di € 160.000,00

Tempistica: le domande possono essere presentate fino al 02/07/2021