Incentivare la nascita, lo sviluppo e la rilocalizzazione di iniziative di piccole e media impresa, anche per favorire lo sviluppo dell’imprenditorialità locale, l’attrazione di nuovi imprenditori ed il rientro di quelli già attivi nel territorio del sisma.

Soggetti beneficiari: PMI già costituite con sede operativa nelle aree sisma 2009 e 2016 o persone fisiche che vogliano costituire una società

Progetti finanziabili: 

  • Nuovi progetti o di sviluppo, presentati dai team imprenditoriali o società costituite da non più di 60 mesi e per progetti con un investimento minimo di 400.000 euro e fino ad un massimo di 1,5 milioni di euro.
  • Consolidamento, rivolto a società costituite da oltre 60 mesi e per progetti con un investimento minimo di 400.000 euro fino ad un massimo di 2,5 milioni di euro.

Agevolazioni:

Nuovi progetti o di sviluppo: finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili

Consolidamento: 

  • Finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili, oppure
  • Contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili
  • Contributo a fondo perduto fino a € 400.000,00 (max 60% delle spese ammissibili) nel caso in cui l’azienda dichiari di aver subito le conseguenze della crisi in Ucraina, in termini, ad esempio, di aumento dei costi energetici, difficoltà di approvvigionamento, aumento del costo delle materie prime o riduzione delle vendite. 

Tempistica: 

Procedura a sportello: dal 15/09/2022 al 14/10/2022
Procedura a graduatoria: dal 15/09/2022 al 31/10/2022

 

 

 

 

 

 

Per ricevere maggiori informazioni su questo bando, chiamaci al numero verde 800180616 o utilizza il form di Richiesta informazioni.

Unisciti al nostro Canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese!