Bi-Rex – Big Data Innovation & Research Excellence

Tempistica: Le domande possono essere presentate fino alle ore 14:00 del  02/07/2020

Territorio di riferimento: Territorio Nazionale
Oggetto: Promozione e realizzazione di progetti di ricerca applicata, di trasferimento tecnologico e di formazione su tecnologie avanzate, nel quadro degli interventi connessi al piano nazionale Industria 4.0.
Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le imprese e le aggregazioni di imprese che siano regolarmente costituite e iscritte al Registro delle Imprese e abbiano una stabile organizzazione in Italia.

Nel caso di aggregazioni di imprese, i soggetti proponenti dovranno impegnarsi a sottoscrivere, entro 2  mesi dall’eventuale assegnazione dell’ agevolazione, un “accordo di partenariato” che ne regolamenti i rapporti durante (e, per gli argomenti per cui è rilevante farlo, dopo) la realizzazione del progetto.
Progetti finanziabili: Sono finanziabili i programmi di Ricerca, Sviluppo e Innovazione orientati alla sperimentazione, prototipazione e adozione di soluzioni tecnologiche e organizzative basate sulle tecnologie abilitanti di Industria 4.0., mediante l’utilizzo dei Big Data, con particolare riferimento a:

·        sistemi avanzati per la gestione dei processi di produzione (Area 4);

·        security e blockchain (Area 5);

·        robotica collaborativa warehousing e automated guided  vehicle – AGV (Area 7);

·        sostenibilità e responsabilità sociale (Area 8).

Per ogni area tematica verrà finanziato almeno un progetto, come indicato nell’Appendice 1 in calce alla Scheda Bando.

I progetti presentati devono prevedere una durata complessiva non  superiore a 18 mesi con possibilità di una proroga motivata di ulteriori 6 mesi.

Contenuti del progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale:

a)      un piano di intervento concreto, dettagliato in investimenti, costi operativi e tempi;

b)     una stima dei benefici economici per l’impresa e/o aggregazioni di imprese proponenti, in termini di riduzione di inefficienze, sprechi e costi, anche in termini di miglioramento della qualità dei processi e dei prodotti;

c)      un piano finanziario per la copertura dei costi del progetto;

d)     un livello di maturità tecnologica (Technology Readiness Level o “TRL”) compreso tra TRL 5 e 8, che comunque  raggiunga, al termine delle attività, un livello almeno pari a TRL 7.

Le proposte progettuali dovranno perseguire almeno uno dei seguenti obiettivi:

·        miglioramento e innovazione dei processi produttivi;

·        miglioramento e innovazione di prodotto;

·        miglioramento e innovazione dei modelli di business e organizzativi a favore della competitività aziendale.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione:

Ricerca industriale: 50% delle spese ammissibili
Sviluppo sperimentale: 25% delle spese ammissibili