BONUS PUBBLICITÀ: DOMANDA ENTRO IL 31 MARZO

Scade il 31 marzo 2020 il termine di presentazione della domanda telematica di prenotazione per la fruizione del credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari incrementali, da effettuare nel 2020 sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.

Fonte:Ilsole24Ore

Imprenditori, lavoratori autonomi ed enti non commerciali interessati, possono beneficiare del credito d’imposta qualora gli investimenti in campagne pubblicitarie da effettuare nell’anno 2020 superino almeno dell’1% l’ammontare degli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione del 2019.

Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, nel rispetto della normativa degli Aiuti di Stato. Il credito d’imposta, infatti, è concesso quale aiuto “de minimis”.

La domanda telematica di prenotazione del beneficio (la cosiddetta “comunicazione per l’accesso”) riferita agli investimenti del 2020 dovrà essere presentata entro il 31 marzo, utilizzando il modello previsto dal Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei ministri, sul quale dovranno essere indicati:

  • costo complessivo degli investimenti pubblicitari effettuati, o da effettuare, nel corso dell’anno;
  • misura percentuale e ammontare complessivo dell’incremento dell’investimento pubblicitario realizzato o da realizzare con il raffronto con il 2019.