Politiche attive

Finanziamento di Piani formativi finalizzati all’acquisizione di abilità e competenze che favoriscano la crescita professionale e l’occupabilità dei lavoratori.

Possono presentare domanda le aziende (singolarmente, in ATS o in Consorzio) aderenti a Fondimpresa alla data di presentazione della domanda.

Sono destinatari dei Piani formativi i lavoratori disoccupati, inoccupati coinvolti nelle azioni formative del piano finalizzate alla qualificazione/riqualificazione e/o all’aggiornamento delle competenze, promosse da aziende che in risposta al fabbisogno di figure professionali difficilmente reperibili nel mercato locale del lavoro, procedano a formarli.
Si precisa che per formato si intende il partecipante che abbia frequentato almeno il 70% delle ore programmate per la singola azione.

 

Sono finanziabili i progetti formativi finalizzati alla qualificazione, riqualificazione e/o all’aggiornamento delle competenze, beneficiata da aziende che in risposta al fabbisogno di figure professionali difficilmente reperibili, procedano a formare disoccupati e/o inoccupati ai fini di una successiva assunzione.
Non sono ammissibili nel Piano le attività formative organizzate per conformare le imprese alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione.

Caratteristiche progetti:

  • ogni piano formativo deve prevedere almeno 6 destinatari. È possibile ammettere nei percorsi formativi partecipanti la cui assunzione da parte dell’azienda proponente è avvenuta dopo la presentazione della domanda di finanziamento;
  • le singole azioni formative devono avere una durata minima di 100 ore e massima di 200 ore e possono essere reiterate. La durata massima dell’azione può essere estesa fino a 320 ore solo se giustificata dal profilo professionale richiesto dalle aziende proponente;
  • il singolo lavoratore può frequentare un massimo di 320 ore di formazione;
  • è necessario che i partecipanti abbiano frequentato almeno il 70% delle ore programmate;
  • nel solo caso di Piani formativi composti da più azioni, ai fini della validità dell’azione formativa, e pertanto dell’ammissibilità dei relativi costi, è necessario che almeno 4 lavoratori abbiano partecipato per il 70% delle ore programmate (“partecipanti effettivi”).

La formazione deve essere avviata entro 1 mese dall’approvazione del progetto e conclusa entro i 6 mesi successivi. Nei 2 mesi successivi alla conclusione del Piano – e comunque entro il termine massimo di 9 mesi dalla data di ricevimento della comunicazione di ammissione a finanziamento – è necessario presentare al Fondo la rendicontazione finale delle spese.

 

La misura concede contributi a fondo perduto fino a 300.000 euro.

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 10/05/2022 fino alle ore 13.00 del 31/12/2022.

 

 

 

Per ricevere maggiori informazioni su questo bando, chiamaci al numero verde 800180616 oppure scrivici all’indirizzo e-mail info@profima.it

Unisciti al nostro Canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese!