Realizzazione di interventi volti a favorire la promozione e lo sviluppo dei Distretti biologici. Sono ammissibili a contributo i Progetti a carattere locale presentati dai Distretti biologici

 

Soggetti beneficiari: possono presentare domanda di accesso ai contributi per i Progetti a carattere locale i Distretti biologici riconosciuti come tali dalle normative regionali e nazionali, ovvero le piccole e medie imprese (PMI) biologiche e quelle in conversione. Le PMI possono essere:

a. imprese che operano nella produzione agricola primaria;
b. imprese che operano nella trasformazione di prodotti agricoli;
c. imprese che operano nella commercializzazione di prodotti agricoli

 

Progetti finanziabili: 

  • Iniziative per lo scambio di conoscenze e per azioni di informazione sulla produzione biologica:
    – spese per l’organizzazione di azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze;
    – spese di viaggio, soggiorno e diaria dei partecipanti;
    – costi di prestazione di servizi di sostituzione durante l’assenza dei partecipanti;
  • Iniziative per servizi di consulenza;
  • Iniziative per le misure promozionali a favore dei prodotti agricoli biologici:
    – spese di iscrizione;
    – spese di viaggio e spese per il trasporto di animali che saranno oggetto dell’azione promozionale;
    – spese per pubblicazioni e siti web che annunciano l’evento
    – affitto di locali e stand espositivi e relativi costi di montaggio e smontaggio;
    – spese di pubblicazione;
    – spese di divulgazione di conoscenze scientifiche

Il Progetto presentato deve avere un importo complessivo non inferiore ad euro 200.000,00 e non superiore ad euro 400.000,00.

 

Agevolazioni: contributo a fondo perduto:

  • Iniziative per lo scambio di conoscenze: 100 % dei costi ammissibili;
  • Iniziative per servizi di consulenza:
     beneficiario attivo nella produzione agricola primaria: 100 % dei costi ammissibili fino al limite massimo di euro 25.000,00 per triennio;
    – beneficiario attivo nella trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli: 100 % dei costi ammissibili fino al limite massimo di euro 200.000,00 per triennio;
  • Iniziative per le misure promozionali: 100 % dei costi ammissibili

 

Tempistica: dal 15/04/2024 al 29/04/2024

 

 

 

 

 

 

Per ricevere maggiori informazioni su questo bando, chiamaci al numero verde 800180616 o utilizza il form di Richiesta informazioni.

Unisciti al nostro Canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese!