In questi ultimi giorni numerosi bandi sono stati prorogati, per questo Profima ha pensato di raggrupparli per dare un quadro complessivo sulle agevolazioni in Scadenza.

Bando Bi- Rex: aggiornati i termini di presentazione

Del Bando Bi-Rex, ci siamo occupati con una scheda bando specifica e con l’inserimento nella nostra Top Five del mese. La scadenza per la presentazione delle domande è stata aggiornata al 23/12/2019. Il Bando è rivolto all’intero territorio nazionale e ha come scopo ultimo la Promozione e realizzazione di progetti di ricerca applicata, di trasferimento tecnologico e di formazione su tecnologie avanzate, nel quadro degli interventi connessi al piano nazionale Industria 4.0. Possono presentare domanda le imprese e le aggregazioni di imprese, che abbiano una stabile organizzazione in Italia e siano regolarmente costituite e iscritte al Registro delle Imprese.

Sono finanziabili programmi di Ricerca, Sviluppo e Innovazione orientati alla sperimentazione, prototipazione e adozione di soluzioni tecnologiche e organizzative basate sulle tecnologie abilitanti di Industria 4.0, mediante l’utilizzo dei Big Data, con particolare riferimento a: (1) big data per la sostenibilità, (2) big data per il manufacturing, (3) ICT per macchine e linee di produzione, (4) sistemi avanzati per la gestione dei processi di produzione, (5) security e blockchain, (6) additive & advanced manufacturing, (7) robotica collaborativa warehousing e Automated Guided Vehicle (AGV).

Emilia Romagna: prorogati i termini di presentazione di 3 bandi

Ben 3 bandi destinati al territorio dell’Emilia Romagna, sono stati prorogati. Si tratta di due bandi riguardanti tematiche ambientali e di un’agevolazione destinata al settore turistico.

Il primo bando in questione riguarda la riduzione di Gas Serra, incentivando applicazioni tecniche sostenibili. La scadenza originariamente prevista per il 2/12/2019 è stata aggiornata al 20/12/2019. Ricordiamo che possono presentare domanda le imprese agricole, in forma singola o in forma associata, che utilizzano effluenti di allevamento e/o digestato, prodotto utilizzando anche matrici zootecniche.

Anche il bando per la Diversificazione delle attività agricole con impianti per la produzione di Energia da Fonti alternative è stato prorogato al 20/12/2019. Il bando si propone di favorire l’approvvigionamento e l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili, sottoprodotti, materiali di scarto, residui e altre materie grezze non alimentari ai fini della bioeconomia. Sono previsti contributi a Fondo Perduto, dal 20 al 50% delle spese sostenibili.

Il terzo bando che ha ottenuto un prolungamento dei tempi per la presentazione delle domande riguarda il settore turistico-ricettivo. In questo caso il termine ultimo è fissato per il 31/12/2019 alle ore 13:00.  L’agevolazione si propone di favorire ed incentivare l’insediamento e/o lo sviluppo delle attività ricettive e turistico-ricreative della Regione. L’Importo massimo concedibile è pari a 200.000,00 €.

Por Fesr Lombardia 2014/2020: Start Up di Impresa nelle aree interne

E’ il 15/01/2020 l’ultima data disponibile per partecipare al bando della Regione Lombardia ” START UP DI IMPRESA NELL’AREA INTERNA ALTO LAGO DI COMO E VALLI DEL LARIO“.  Il bando si pone l’obiettivo di promuovere start up di impresa (nuove iniziative imprenditoriali, come forma di autoimprenditorialità, creazione di impresa e autoimpiego) nell’Area Interna “Alto Lago di Como” e “Valli del Lario”.

Sono finanziabili gli interventi di supporto alla nascita di nuove imprese nell’Area Interna Alto Lago di Como e Valli del Lario. I progetti devono essere realizzati entro 18 mesi dalla data di pubblicazione sul BURL del decreto dirigenziale di concessione del contributo. È possibile richiedere una sola proroga del termine per la realizzazione del progetto pari ad un massimo di 3 mesi.

E’ previsto un contributo a fondo perduto, per il 40% delle spese ammissibili ed un importo massimo concedibile di 60.000 €.