Il MASAF assegna 76 milioni di euro in totale per finanziare l’acquisto di macchinari e attrezzature e sostenere l’ingresso di giovani under 30 nei settori dell’enogastronomia, della ristorazione e della pasticceria italiana

 

Soggetti beneficiari: le imprese in possesso dei seguenti Codici Ateco:

a) Operanti nel settore identificato dal codice ATECO 56.10.11 («Ristorazione con somministrazione»). Sono richiesti inoltre i seguenti requisiti:

  • essere regolarmente costituite ed iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno dieci anni o, alternativamente
  • aver acquistato, nei dodici mesi precedenti la data di pubblicazione del decreto (pertanto tra il 30 agosto 2021 e il 30 agosto 2022), prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, SQNZ e prodotti biologici per almeno il 25% del totale dei prodotti alimentari acquistati nello stesso periodo;

b) se operanti nel settore identificato dal codice ATECO 56.10.30 («Gelaterie e pasticcerie») e dal codice ATECO 10.71.20 («Produzione di pasticceria fresca»). Sono richiesti inoltre i seguenti requisiti:

  • essere regolarmente costituite ed iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno dieci anni o, alternativamente
  • aver acquistato nei dodici mesi precedenti la data di pubblicazione del presente decreto (pertanto tra il 30 agosto 2021 e il 30 agosto 2022) prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI e prodotti biologici per almeno il 5% del totale dei prodotti alimentari acquistati nello stesso periodo.

Progetti finanziabili: 

  1. Linea 1: spese relative all’acquisto di macchinari professionali e beni strumentali all’attività di impresa nuovi di fabbrica, organici e funzionali, acquistati alle normali condizioni di mercato da terzi che non hanno relazioni con l’impresa. Le spese devono essere sostenute dopo l’invio della domanda;
  2. Linea 2: spese relative alla remunerazione lorda relativa all’inserimento nell’impresa, con contratto di apprendistato, di uno o più giovani diplomati nei servizi dell’enogastronomia e dell’ospitalita’ alberghiera.

I giovani diplomati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a) aver conseguito un diploma di istruzione secondaria superiore presso un Istituto professionale di Stato per l’enogastronomia e l’ospitalita’ alberghiera (IPSEOA) da non oltre cinque anni;

b) non aver compiuto, alla data di sottoscrizione del suddetto contratto di apprendistato, i trenta anni di eta’.

Agevolazioni: contributo a fondo perduto, pari al 70% delle spese ammissibili, fino ad un importo massimo di € 30.000,00

Tempistica: dal 1/03/2024 al 30/04/2024

 

 

 

 

 

 

Per ricevere maggiori informazioni su questo bando, chiamaci al numero verde 800180616 o utilizza il form di Richiesta informazioni.

Unisciti al nostro Canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese!