Firmato il DPCM che ripartisce i 90 milioni di euro del nuovo Fondo straordinario per l’editoria. Sono previsti bonus per l’assunzione di giovani giornalisti con competenze digitali e la stabilizzazione dei precari. In arrivo anche misure che garantiscono risorse per edicole e imprese di giornali e periodici 

 

Soggetti beneficiari: edicole, le tv nazionali e locali, le emittenti radiofoniche e le imprese editoriali di quotidiani e periodici, comprese le agenzie di stampa.

Agevolazioni: 

La ripartizione del fondo editoria si ripartisce nelle seguenti assegnazioni:
– 12 milioni destinati all’assunzione di giovani giornalisti e professionisti con competenze digitali e per la trasformazione a tempo indeterminato dei contratti giornalistici co.co.co. 

Nello specifico,  è previsto:

  1. un  contributo di 8.000 euro per ogni assunzione, effettuata nel 2022 tramite contratto a tempo indeterminato, di giornalisti e professionisti sotto i 35 anni con accertata qualifica professionale e competenze digitali.
  2. un contributo forfettario da 12.000 euro per ogni trasformazione, avvenuta nel 2022, di un contratto giornalistico a tempo determinato oppure co.co.co. in uno a tempo indeterminato

 

15 milioni per il bonus edicole. 

E’ previsto un contributo una tantum fino a € 2.000,00

 

– 28 milioni dedicati al contributo straordinario sul numero di copie vendute nel 2021

E’ previsto un contributo a fondo perduto pari a 0,5 cent per ogni copia cartacea di quotidiani e periodici venduti nel corso del 2021 (inclusi gli abbonamenti)

 

35 milioni per gli investimenti in tecnologie innovative effettuati dalle tv nazionali e locali, dalle emittenti radiofoniche e dalle imprese editoriali di quotidiani e periodici, comprese le agenzie di stampa.

E’ previsto un contributo a fondo perduto le cui intensità verranno specificate nel Decreto di prossima emanazione.

 

Tempistica: in attesa della pubblicazione del Decreto Attuativo

 

 

 

 

 

 

Per ricevere maggiori informazioni su questo bando, chiamaci al numero verde 800180616 o utilizza il form di Richiesta informazioni.

Unisciti al nostro Canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese!