Oggetto: concessione di contributi a favore degli operatori economici che occupano non più di cinquanta addetti e che hanno subito danni nel periodo invernale, valutati con riferimento al volume di attività nel periodo 01/11/2020 – 30/04/2021, in conseguenza al perdurare del COVID-19.

Soggetti beneficiari:
operatori economici in possesso dei seguenti requisiti:
a) unità operativa nel territorio provinciale e data di avvio attività entro il 31/12/2020;
b) non essere assoggettati a procedure concorsuali alla data di presentazione della domanda, dovendosi intendere come tali, ai fini dei presenti criteri anche i piani attestati di risanamento;
c) aver registrato un volume di attività su base annua nel 2020, maggiore di € 12.000,00 e fino ad € 30.000.000;
d) aver subito un danno in conseguenza al perdurare del COVID-19 nel periodo invernale;
e) presenza di un numero di addetti impiegati per l’attività oggetto del contributo, come indicato in domanda, pari ad almeno uno e comunque inferiore o uguale a cinquanta;
f) non trovarsi già in difficoltà, fatte salve le deroghe previste per le microimprese e piccole imprese contemplate nell’ambito del regime del Temporary Framework.
Agli operatori economici neo costituiti o che hanno avviato l’attività dal 01/01/2020 non si applica il vincolo di cui alla lettera c). Per i soli neo costituiti non si applica inoltre il requisito di cui alla lettera d).
Per operazioni di trasferimento totale di azienda poste in essere successivamente al 01/11/2018, il requisito di ammissione al contributo di cui alla lettera a), può essere verificato in capo al soggetto preesistente o ad almeno uno dei soggetti preesistenti, qualora questi siano più di uno. In tal caso, i requisiti di ammissione al contributo di cui alle lettere c), d) ed e) dovranno riferirsi anche al soggetto preesistente o, qualora questi siano più d’uno, al complesso dei soggetti preesistenti.
Possono beneficiare del contributo le associazioni di professionisti, le società tra professionisti, nonché i liberi professionisti che li costituiscono, salvo quanto previsto con riferimento alla prevalenza del reddito dell’attività oggetto della domanda.

Agevolazioni:
Ciascun operatore economico può optare tra uno dei due seguenti contributi:
A) contributo forfettario, la misura del contributo è pari a:
– € 4.000,00 da 1 a 2 addetti;
– € 6.000,00 oltre i 2 addetti e fino a 50 addetti;
– € 2.000,00 per gli operatori economici neo-costituiti.
B) contributo per i costi sostenuti: la misura del contributo è pari al prodotto tra i “Costi al netto di importi agevolati” e la percentuale di riduzione del volume di attività effettivamente registrata dall’operatore economico se la stessa è superiore o uguale al 30%. Nel caso di percentuale di riduzione del volume di attività superiore all’80%, il contributo è pari all’80% dei “Costi al netto di importi agevolati”.
Al contributo di cui alle lettere A) e B) viene sottratto:
a) l’eventuale contributo a fondo perduto percepito a valere sull’articolo 1 del Decreto Legge 22 marzo 2021, n. 41, autodichiarato da chi presenta la domanda;
b) l’eventuale contributo COVID provinciale percepito, di competenza del periodo di osservazione, di cui alla deliberazione di Giunta provinciale 27 novembre 2020, n. 1974 e s.m.i. “Contributi Grandi perdite”, come segue:
i) nel caso di contributo a valere sul punto “calo del volume di attività”, l’importo da dedurre è pari a 1/6 del contributo ricevuto;
ii) nel caso di contributo a valere “scenario di massima gravità”, l’importo da dedurre è pari al totale del contributo percepito;
c) l’eventuale contributo provinciale percepito ai sensi dell’art. 16 bis della legge provinciale n. 2 del 23 marzo 2020 “Misure a sostegno dell’ambito dello spettacolo” ai sensi della deliberazione di Giunta provinciale 26 marzo 2021, n. 494 e s.m.i..
Per i soggetti che hanno assunto nel periodo di osservazione personale a tempo determinato, il contributo viene maggiorato di:
– € 2.000,00 qualora il numero di personale a tempo determinato assunto non sia superiore a 5;
– € 4.000,00 qualora il numero di personale a tempo determinato assunto sia superiore a 5.
Importo massimo concedibile: il contributo complessivo concesso non può superare la soglia massima di € 40.000,00 per operatore economico. Fatta eccezione per i lavoratori autonomi, l’importo è incrementato ad € 60.000,00 se l’operatore economico ha due unità operative sul territorio provinciale e ad € 80.000,00 per tre o più unità operative sul territorio provinciale.

Tempistica: le domande possono essere presentate fino alle ore 15:00 del 31/08/2021.