INFRA-P – realizzazione, rafforzamento e ampliamento Infrastrutture di Ricerca pubbliche

Oggetto: Sostegno agli investimenti in laboratori e relative attrezzature scientifiche delle IR pubbliche, nonché alle correlate attività del personale tecnico specificatamente assegnato, funzionali allo sviluppo di attività di ricerca che conducano ad applicazioni rilevanti negli ambiti industriali e della sanità aventi diretta connessione con le azioni per fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID -19

Procedura di selezione: Valutativa (a sportello)
Territorio di riferimento: Regione Piemonte
Tempistica: Le domande possono essere presentate  dalle ore 9.00 del giorno 9/03/2021 e fino al 15/06/2021

Soggetti proponenti
Possono presentare domanda:

·         Organismi di ricerca (ODR) pubblici, anche in forma aggregata, che dimostrino una stretta coerenza o connessione con gli interventi intrapresi dal sistema sanitario regionale e che siano compresi nell’elenco delle amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato, con sede legale o unità locale destinataria dell’intervento sul territorio della Regione Piemonte.

Esclusivamente per gli interventi della linea B possono presentare domanda in partenariato con gli Organismi di ricerca di cui sopra :

·         Aziende Sanitarie Locali, Aziende Ospedaliere;

·         altri enti/soggetti pubblici/privati, comprese le strutture sanitarie private accreditate e contrattualizzate, deputati all’erogazione di servizi sanitari di clinica e cura;

·         Imprese.

Le imprese partecipanti al partenariato dovranno:

a) essere regolarmente costituite, iscritte nel registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura competente per territorio, essere in attività ed in possesso di almeno un bilancio chiuso e approvato al momento della presentazione della domanda;

b) avere un’unità operativa attiva in Piemonte entro trenta giorni dalla data della concessione dell’agevolazione.

Sono escluse le imprese, che al momento della presentazione della domanda siano in difficoltà.

Tutti i beneficiari dovranno dimostrare di operare stabilmente nel territorio della Regione Piemonte ed essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori.

Ciascun soggetto potrà candidarsi a più progetti.

Le imprese situate al di fuori del territorio piemontese, e comunque entro i confini dell’UE, potranno partecipare al partenariato purché:

i)                    tali partecipazioni concorrano a migliorare l’efficacia dell’intervento e a condizione di non poter reperire competenze analoghe in ambito regionale fornendone dimostrazione;

ii)                   la quota di spese sostenuta da tali soggetti non superi il 15% del costo totale ammissibile di progetto.

Sono ammissibili, le seguenti tipologie di partenariato:

1) partenariato costituito tra Organismi di ricerca pubblici autonomi e indipendenti appartenenti a entità giuridiche diverse;

2) partenariato costituito tra laboratori/infrastrutture appartenenti ad articolazioni (dipartimenti, settori, sezioni, ecc.) diverse del medesimo Organismo di ricerca pubblico;

3) partenariato costituito tra laboratori/infrastrutture appartenenti allo stesso dipartimento, settore, sezione, ecc. del medesimo Organismo di ricerca pubblico;

4) esclusivamente per la linea B, partenariato costituito da soli Organismi di ricerca pubblici o in collaborazione tra questi e Aziende Sanitarie Locali, Aziende Ospedaliere e altri enti/soggetti pubblici/privati deputati all’erogazione di servizi sanitari di clinica e cura con ruolo riconosciuto nell’ambito del sistema sanitario regionale, che possono contribuire, allo svolgimento di attività di sperimentazione, verifica e validazione delle tecnologie innovative sviluppate, nonchè imprese.

Tipo di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione:

–          Linea A: 75% delle spese ammissibili

–          Linea B: 80% delle spese ammissibili
Regime di aiuto: Quadro temporaneo Aiuti di Stato COVID