Favorire lo sviluppo, il potenziamento, la qualificazione dell’offerta turistica piemontese e dei servizi offerti, nonché la messa in sicurezza delle strutture ricettive e degli impianti turistici, col fine di consolidare la competitività sul mercato nazionale e internazionale

 

Soggetti beneficiari: PMI e enti no profit operanti presso un’unità locale in Piemonte, nel settore del turismo in forma singola (sono escluse le cooperative) anche di nuova costituzione che, alla data di presentazione della domanda sono classificate come:

  • strutture alberghiere
  • strutture extra – alberghiere
  • campeggi
  •  villaggi turistici
  • agriturismi
  • rifugi

Progetti finanziabili:

  • Linea A – sviluppo e ampliamento dei servizi turistici outdoor accessori all’attività turistico ricettiva ivi compresa la realizzazione e riqualificazione di piscine;
  • Linea B – micro-interventi edilizi e di incremento del livello tecnologico

Agevolazioni: 

Linea A – L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 50% dei costi ritenuti ammissibili, con il limite massimo di euro 50.000;

Linea B – L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 70% dei costi ritenuti ammissibili, con il limite massimo di euro 30.000.

Tempistica: in attesa della pubblicazione del Decreto Attuativo

 

 

 

 

 

 

Per ricevere maggiori informazioni su questo bando, chiamaci al numero verde 800180616 o utilizza il form di Richiesta informazioni.

Unisciti al nostro Canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese!