Bando Apprendistato, provincia di Cosenza: come partecipare?

Tempistica: Le domande possono essere presentate entro il 30/06/2020.

Territorio di riferimento: Regione Calabria – Provincia di Cosenza
Oggetto: Favorire, in materia di orientamento al lavoro ed alle professioni e di facilitazione dell’incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, la transizione scuola lavoro, sostenendo le imprese che stipulino contratti di apprendistato di primo livello.
Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le PMI di tutti i settori che nel loro CCNL prevedano di avviare attività di tutoraggio per contratti di apprendistato di I livello per almeno sei mesi, esercitate in forma individuale o collettiva, con sede legale e operativa iscritta al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Cosenza e che siano iscritte al Registro Nazionale alternanza scuola-lavoro.

Soggetti esclusi:

● le imprese il cui titolare sia anche socio amministratore di società di persone partecipanti al bando;

● le imprese il cui titolare sia anche socio di maggioranza o amministratore di società di capitali partecipanti al bando;

● società di capitali nelle quali la maggioranza dei soci coincida con la maggioranza dei soci di altra società partecipanti al bando;

● le imprese che svolgono in maniera esclusiva o prevalente l’attività di mera gestione di immobili di proprietà.
Progetti finanziabili
Sono finanziabili interventi relativi alla stipula di contratti di apprendistato di primo livello.

Il contratto di apprendistato di primo livello è un contratto di lavoro che può essere stipulato, in tutti i settori di attività, con giovani che hanno compiuto i 15 anni di età e fino al compimento dei 25, finalizzato all’acquisizione della qualifica professionale, diploma professionale, diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore.
Retroattività
Si fa riferimento a contratti stipulati a partire dal 01/09/2019
Agevolazioni
Tipologia di agevolazione: Voucher

Importo massimo concedibile: € 3.000,00

E’ prevista una premialità pari ad € 500,00 ad apprendista, qualora quest’ultimo abbia già effettuato presso il datore di lavoro percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (già percorsi di alternanza scuola lavoro) nel biennio antecedente la data di avvio del contratto di apprendistato per numero minimo di ore 20.

E’ prevista una premialità pari ad € 500,00 qualora l’apprendista sia portatore di handicap.

Regime di aiuto: Regime De Minimis