Tempistica: Le domande possono essere presentate dal 08/05/2020 fino al 29/05/2020

Territorio di riferimento: Regione Sardegna

Oggetto: Finanziare regimi per il risarcimento dei danni alle catture causati dalle specie di uccelli ittiofagi (cormorani).
Soggetti proponenti: Possono presentare domanda gli imprenditori ittici che esercitano professionalmente ed in forma singola, associata o societaria, l’attività di pesca professionale  e le relative attività connesse (es. cooperative di pescatori, consorzi di imprese di pesca, ecc.).

Requisiti:

·        applicazione del CCNL di riferimento nel caso in cui il richiedente utilizzi personale dipendente;

·        aver subito danni dalle specie di uccelli protetti (cormorani);

·        l’imbarcazione da pesca è iscritta nel Registro comunitario nonché in uno dei Compartimenti marittimi della Regione Sardegna.

Progetti finanziabili: L’intervento prevede il risarcimento dei danni alle catture causati dalle specie di uccelli ittiofagi (cormorani) negli ambienti costieri di transizione in cui la presenza dei cormorani è stata attestata formalmente attraverso l’attività di censimento degli stessi, effettuata dalle amministrazioni competenti. La presenza dei cormorani è attestata formalmente attraverso l’attività di censimento degli stessi, effettuata dalle amministrazioni competenti di cui sopra. In assenza di dati relativi a censimenti aggiornati completi possono essere utilizzati i dati dei censimenti disponibili negli ultimi anni.

Tipologia di agevolazione:  indennizzo