CCIAA Massa Carrara: bando per la prevenzione delle crisi di impresa

Oggetto
Contributo a fondo perduto alle MPMI della provincia di Massa Carrara per l’abbattimento del tasso d’interesse sui finanziamenti finalizzati a favorire gli investimenti produttivi e la liquidità necessaria per migliorare la gestione aziendale e prevenire le crisi di impresa in una fase economica di estrema criticità.
Procedura di selezione
Automatica a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.
Territorio di riferimento
Regione Toscana – CCIAA Massa Carrara
Tempistica
Le domande possono essere presentate fino al giorno 31/10/2020.
Soggetti proponenti
Possono presentare domanda: le micro, piccolo e medie imprese che abbiano sede legale o unità operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Massa Carrara.

Settori esclusi:

Sono escluse le imprese operanti nei seguenti settori:

· fabbricazione, lavorazione o distribuzione del tabacco;

· attività che implichino l’utilizzo di animali vivi a fini scientifici e sperimentali;

· pornografia, gioco d’azzardo, ricerca sulla clonazione umana;

· attività di puro sviluppo immobiliare;

· attività di natura puramente finanziaria (p. es. attività di trading di strumenti finanziari).

Tipo di agevolazione: contributo a fondo perduto.

Intensità dell’agevolazione: 50% dei costi a carico dell’impresa.

Importo massimo concedibile: € 300.

Cumulabilità: Gli aiuti sono cumulabili, per gli stessi costi ammissibili:

a) con aiuti di cui al “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”;
b) con altri aiuti di cui ai regolamenti de minimis o concessi ai sensi di un regolamento di esenzione a condizione che siano rispettate le disposizioni e le norme relative al cumulo previste da tali regolamenti.