Regione Toscana: due bandi per progetti di ricerca e sviluppo

Progetti strategici di ricerca e sviluppo

Tempistica
Le domande possono essere presentate dalle ore 9.00 del 2/05/2020 e fino alle 17.00 del 20/07/2020

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento
Regione Toscana
Oggetto
Agevolare la realizzazione di progetti di investimento in ricerca industriale e sviluppo sperimentale
Soggetti proponenti
Possono presentare domanda: Grandi Imprese (GI) in cooperazione con almeno n. 3 Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), con o senza Organismi di Ricerca (OR), associati nelle forme di:

– ATS;

– RTI;

– Reti di imprese senza personalità giuridica (Rete-Contratto);

– Consorzi senza personalità giuridica.

L’ accesso al bando è esteso anche ai liberi professionisti.

Ciascuna impresa sia in qualità di singolo proponente, sia in qualità di capofila oppure di partner, potrà presentare una sola proposta progettuale a valere su uno solo dei Bandi:

·         “Progetti strategici di R&S”

·         “Progetti di ricerca e sviluppo delle PMI”

 

Requisiti di ammissibilità:

1. essere regolarmente iscritto alla CCIAA territorialmente competente;

2. avere sede o unità locale destinataria dell’intervento nel territorio regionale;

3.  possedere la capacità economico-finanziaria in relazione al progetto da

realizzare; la verifica verrà effettuata mediante valutazione di:

a. Adeguatezza patrimoniale (compartecipazione al rischio);

b. Affidabilità economica (redditività della gestione caratteristica);

c. Affidabilità finanziaria (capacità di copertura finanziaria del progetto).

Dotazione finanziaria: € 5.100.000,00

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione:

 

 

 

Le intensità su indicate vengono incrementate di 5 punti percentuali caso

di progetti coerenti con la strategia Industria 4.0.
Regime di aiuto: de minimis

Progetti di ricerca e sviluppo delle MPMI

Tempistica
Le domande devono essere presentate dalle ore 9.00 del 2/05/2020 e fino alle 17.00 del 20/07/2020

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento
Regione Toscana
Oggetto
Agevolare la realizzazione di progetti di investimento in ricerca industriale e sviluppo sperimentale
Soggetti proponenti
Possono presentare domanda MPMI singole o in cooperazione tra loro (in numero minimo di 3); con o senza Organismo di Ricerca

Sia in qualità di singolo proponente, sia in qualità di capofila oppure di partner, potrà presentare una sola proposta progettuale a valere su uno solo dei Bandi:

·         “Progetti di ricerca e sviluppo delle MPMI”

·         “Progetti strategici di R&S”

Requisiti di ammissibilità:

1. essere regolarmente iscritto alla CCIAA territorialmente competente;

2. avere sede o unità locale destinataria dell’intervento nel territorio regionale;

3. possedere la capacità economico-finanziaria in relazione al progetto da realizzare; la verifica verrà effettuata mediante valutazione di:

a. Adeguatezza patrimoniale (compartecipazione al rischio);

b. Affidabilità economica (redditività della gestione caratteristica);

c. Affidabilità finanziaria (capacità di copertura finanziaria del progetto).

L’accesso ai bandi è garantito a tutte quelle imprese che dimostrino di rispettare il primo requisito e almeno uno fra il secondo e il terzo.

Dotazione finanziaria: € 11.900.000,00

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione:

Regime di aiuto: de minimis