Toscana: Aiuto all’avviamento di imprese per giovani agricoltori

Tempistica
Le domande possono essere presentate fino alle ore 13:00 del 29/05/2020

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento Regione Toscana
Oggetto
Favorire l’avviamento di imprese agricole.
Soggetti proponenti
Possono presentare domanda i giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in una azienda agricola, in forma singola (azienda individuale) o associata (società di persone, di capitale e cooperativa agricola) che soddisfano i seguenti requisiti:

·         età compresa fra i 18 anni (compiuti) e i 40 anni (41 non compiuti);

·         impegno ad essere conforme alla definizione di “agricoltore attivo”, entro 18 mesi dalla data dell’insediamento e comunque non oltre la conclusione del piano aziendale qualora questa sia precedente al suddetto termine;

·         possedere o impegnarsi ad acquisire adeguate qualifiche e competenze professionali entro il termine previsto per la conclusione del piano aziendale (a tal proposito si richiama all’Allegato 1 in calce la presente Scheda Bando);

·         insediamento in un’azienda agricola che, al momento della presentazione della domanda, ha la potenzialità di raggiungere una dimensione espressa in termini di standard output non inferiori a € 13.000,00 e non superiori a € 190.000,00. In caso di inserimento plurimo, la soglia minima è da considerarsi riferita ad ogni singolo beneficiario;

·         impegno a diventare imprenditore agricole professionale (a titolo definitivo e non provvisorio);

·         risultano essere insediati per la prima volta in qualità di capo azienda nei 24 mesi precedenti alla presentazione della domanda di agevolazione.

L’insediamento può avvenire in qualità di:

1.        titolare di azienda agricola individuale di nuova costituzione;

2.        socio, amministratore e legale rappresentante di una società di persone o di capitale di nuova costituzione avente ad oggetto l’esercizio esclusivo dell’attività agricola;

3.        socio, amministratore e legale rappresentante di una cooperativa agricola di conduzione di nuova costituzione avente ad oggetto l’esercizio esclusivo dell’attività agricola.

Tipologia di agevolazione: Premio all’insediamento + Contributo a fondo perduto

Caratteristiche dell’agevolazione:

·         Premio all’insediamento: € 30.000,00 per ciascun beneficiario (€ 40.000,00 nel caso in cui l’insediamento ricada in aree montane). Nel caso di pluralità di insediamenti nella stessa azienda sono erogati fino ad un massimo di 4 premi con la presentazione di un unico piano aziendale.

·         Contributo a fondo perduto (Operazioni 4.1.2, 4.1.5 e 6.4.1.):

–          Intensità dell’agevolazione: 50% delle spese ammissibili. È prevista una maggiorazione del 10% per investimenti in zone montane (riconosciuta solo se almeno il 95% del SAU – superficie agricola utilizzata – ricade in area montana)

–          Importo massimo concedibile: € 35.000,00 (€ 42.000,00 nel caso di investimenti in zone montane)
Regime di aiuto: de minimis