Territorio di riferimento: Regione Toscana
Oggetto:Favorire l’accesso al credito delle PMI toscane attraverso la costituzione di un fondo per la concessione di contributo in conto commissione di garanzie su operazioni finanziarie ammesse alla Sezione Speciale Regione Toscana del Fondo di Garanza
Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le PMI e i liberi professionisti aventi la sede principale o almeno un’unità locale ubicata nel territorio regionale, che abbiano ottenuto una garanzia:

·        da un soggetto garante autorizzato*;

·        riassicurata alla Sezione Speciale Regione Toscana del Fondo di Garanzia L. 662/96.

Requisiti:

·        essere regolarmente iscritto alla CCIAA territorialmente competente ed esercitare un’attività economica prevalente nelle sezioni ATECO ISTAT 2007 ammissibili riportate nell’Allegato 1 in calce al presente Scheda Bando;

·        essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali;

·        essere in regola con la normativa antimafia;

·        non aver usufruito in precedenza di altri finanziamenti pubblici finalizzati alla realizzazione, anche parziale, delle stesse spese previste dal programma.

* Per soggetti garanti autorizzati si intendono i confidi e gli intermediari che effettuano attività di rilascio di garanzie alle PMI e che sono inseriti nell’elenco disponibile sul sito istituzionale della Regione Toscana.

Progetti finanziabili / Spese ammissibili: Sono ammesse alle agevolazioni le commissioni di garanzia pagate ai soggetti garanti su qualsiasi tipo di operazione finanziaria riassicurata alla “Sezione speciale regionale del Fondo centrale di garanzia per le piccole e medie imprese” del Fondo di garanzia per le PMI, a partire dalla data di attivazione della stessa.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto (voucher)

Intensità dell’agevolazione: nella misura del 2% dell’operazione finanziaria garantita