Tempistica: Le domande devono essere presentate rispettando le seguenti scadenze:

·         per l’apertura dell’esercizio di vicinato: entro il 30/04/2020 o il 31/08/2020

·         per il mantenimento dell’esercizio di vicinato: entro il 30/04/2020

Procedura di selezione: valutativa (a graduatoria)
Territorio di riferimento Regione Trentino Alto Adige – Provincia Autonoma di Bolzano
Oggetto: Interventi straordinari a favore dei servizi di vicinato

Soggetti proponenti:
Possono presentare domanda gli esercizi commerciali che svolgono un “servizio di vicinato”.  Per tali si intendono gli esercizi che, nelle zone rurali, in località con un minimo di 150 abitanti esercitano il commercio al dettaglio di un ampio assortimento di generi alimentari freschi e conservati e di generi di prima necessità.

Presupposto per accedere alle agevolazioni è che nella località sia presente esclusivamente l’esercizio richiedente e che manchi un esercizio commerciale con un adeguato assortimento di generi alimentari. Se in precedenza nella stessa località era presente un unico esercizio di vicinato, l’agevolazione per l’apertura dell’unico esercizio di vicinato può essere richiesta solamente trascorso almeno un anno dalla chiusura del preesistente esercizio. L’agevolazione per il mantenimento dell’unico esercizio di vicinato può invece essere richiesta solamente se il preesistente esercizio di vicinato è stato chiuso da meno di un anno.

Nel caso in cui vi siano due esercizi di vicinato nella stessa località, gli stessi possono accedere all’agevolazione per il mantenimento dell’esercizio di vicinato, qualora si tratti di una località con un minimo di 150 abitanti situata in una zona classificata come strutturalmente svantaggiata.

Requisiti degli esercizi di vicinato:

a) volume di affari medio annuo dichiarato ai fini IVA, negli ultimi tre anni, fino a € 400.000,00;

b) numero di addetti a tempo pieno fino a tre, compresi titolari, apprendisti e collaboratori familiari, salvo che questi ultimi siano il/la coniuge o parenti del/della titolare entro il secondo grado in linea retta;

c) superficie di vendita fino a 150 mq;

d) orario giornaliero di apertura superiore a 3 ore per 6 giorni la settimana.

Agevolazioni
Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Importo massimo concedibile:

–          Apertura: € 15.000,00 (una tantum)

–          Mantenimento: € 9.000,00 (annuali). Tale importo può essere maggiorato fino ad un massimo di 11.000,00 euro nei seguenti casi:

a)       vendita di quotidiani e riviste: + 1.000,00 euro;

b)      servizio di consegna a domicilio della spesa: + 500,00 euro;

c)       vendita di generi di monopolio: + 500,00 euro;

d)      postazione multimediale con collegamento internet, servizio telefax e fotocopie: + 500,00 euro;

e)       svolgimento di almeno due delle seguenti attività complementari: vendita di prodotti altoatesini con il marchio di qualità, supporto di servizi postali, punto informazioni turistiche in accordo con l’associazione turistica, punto vendita e di ricarica carte di servizi (p.es. Alto Adige Pass): + 500,00 euro.

Regime di aiuto: de minimis