Oggetto: sostenere le imprese che hanno subito gravi danni a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e dei periodi di chiusura dell’attività o comunque hanno registrato una significativa contrazione del volume d’affari, anche oltre il periodo di lockdown generale.

Soggetti beneficiari: le libere e i liberi professionisti, le lavoratrici e i lavoratori autonomi nonché i soggetti esercenti attività di impresa che svolgono in provincia di Bolzano una o più attività economiche tra le seguenti:
a) artigianato, industria, commercio, pubblici esercizi, affitto di camere e appartamenti;
b) rifugi alpini;
c) attività di servizio, con esclusione di:
– 64 servizi finanziari (banche),
– 65 assicurazioni, fondi pensione;
d) attività florovivaistica e del settore lattiero caseario e vinicolo.
Il fatturato derivante da tale attività, in base all’ultima dichiarazione dei redditi presentata, deve rappresentare almeno il 70% del fatturato totale dell’impresa.
Detti soggetti devono inoltre soddisfare i requisiti previsti per le grandi, medie o piccole imprese nonché i seguenti ulteriori requisiti:
• avere iniziato l’attività entro il 31/03/2021;
• in base alla dichiarazione dei redditi presentata per l’esercizio che si è chiuso al 31/12/2019, avere ricavato dall’attività o dalle suddette attività, lettere a), b) e c), un fatturato di almeno € 30.000,00 o un fatturato superiore ad € 200.000,00 dalle attività relative alla lettera d). Qualora l’impresa richiedente abbia sospeso la propria attività nell’anno 2019 per più di 30 giorni a causa di malattia, congedo parentale, inutilizzabilità dell’immobile o per altri gravi motivi, i requisiti verranno verificati sulla base della dichiarazione dei redditi del periodo di imposta precedente;
• aver subito un calo del fatturato di almeno il 30% nel periodo dal 01/04/2020 al 31/03/2021, rapportato allo stesso periodo dell’anno precedente.

Agevolazioni:
contributo a fondo perduto pari al:
– 30% dei costi fissi annuali nel caso di un calo di fatturato complessivo dell’impresa nel periodo dal 01/04/2020 al 31/03/2021, dal 30 al 40%, rapportato allo stesso periodo dell’anno precedente;

– 40% dei costi fissi annuali nel caso di un calo di fatturato complessivo dell’impresa nel periodo dal 01/04/2020 al 31/03/2021, dal 40 al 50% rapportato allo stesso periodo dell’anno precedente;

– 50% dei costi fissi annuali nel caso di un calo di fatturato complessivo dell’impresa nel periodo dal 01/04/2020 al 31/03/2021, superiore al 50% rapportato allo stesso periodo dell’anno precedente.

Per le imprese richiedenti che hanno iniziato l’attività a decorrere dal 01/04/2019 il sussidio è determinato nella misura del 30% dei costi fissi di per l’anno 2020. Per le imprese richiedenti che hanno iniziato l’attività a decorrere dal 01/04/2020 possono essere considerati i costi degli ultimi 12 mesi fino al 31/03/2021. Il sussidio non può comunque essere superiore alla perdita di esercizio del periodo considerato.
Importo massimo concedibile pari ad € 100.000,00.

Tempistica: le domande possono essere presentate fino alle ore 12:00 del 30/09/2021.