Sostenere l’avvio sul territorio della Provincia autonoma di Trento di nuova imprenditorialità a partecipazione femminile e/o giovanile e/o di soggetti disoccupati, favorendo anche l’acquisto di beni e servizi sul territorio provinciale

Soggetti beneficiari: micro e piccole imprese di nuova costituzione di proprietà di neoimprenditori che abbiano almeno una delle seguenti caratteristiche:

  • essere una donna;
  • essere un giovane di età compresa tra i 18 e i 35 anni;
  • essere in stato di disoccupazione da almeno 6 mesi.

Progetti finanziabili: 

  • onorari notarili e costi relativi alla costituzione d’impresa (al netto di tasse, imposte, diritti e bolli anticipate dal notaio/consulente);
  • onorari per prestazioni e consulenze relative all’avvio d’impresa, nella misura massima del 30% della spesa totale ammessa, nei seguenti ambiti:
    – marketing e comunicazione;
    – organizzazione, sistemi informativi e gestione di impresa;
    – formazione nelle precedenti aree (ad esclusione del percorso formativo obbligatorio);
  • acquisto di beni strumentali/macchinari/attrezzature/arredi nuovi, anche finalizzati alla sicurezza, esclusi veicoli;
  • acquisto di software gestionale, professionale e altre applicazioni aziendali, licenze d’uso e servizi software di tipo cloud e SaaS e simili, brevetti e licenze d’uso sulla proprietà intellettuale, nella misura massima del 50% della spesa totale ammessa;
  • acquisto di hardware (sono escluse le spese per smartphone e cellulari);
  • registrazione e sviluppo di marchi e brevetti e per le certificazioni di qualità e relative spese per consulenze specialistiche;
  • sviluppo di un piano di comunicazione (progettazione del logo aziendale, progettazione e realizzazione sito internet, registrazione del dominio, progettazione piano di lancio dell’attività) e strumenti di comunicazione e promozione (es. messaggi pubblicitari su radio, TV, cartellonistica, social network, banner su siti di terzi, Google Ads, spese per materiali pubblicitari, etc);
  • spese generali;
  • onorari relativi all’attestazione di verifica

Il limite minimo di spesa ammissibile è pari a 10.000,00 euro, il limite massimo di spesa ammissibile è pari a 100.000,00 euro

Agevolazioni: contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili

Tempistica: dal 5/03/2024 al 05/06/2024

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per ricevere maggiori informazioni su questo bando, chiamaci al numero verde 800180616 o utilizza il form di Richiesta informazioni.

Unisciti al nostro Canale Telegram per rimanere sempre aggiornato sugli incentivi per le imprese!