Umbria: Pagamento Compensantivo per le zone forestali “Natura 2000”

Tempistica: Le domande possono essere presentate fino al 15/06/2020

Territorio di riferimento: Regione Umbria – Zone Forestali Natura 2000*

Oggetto: Compensare la perdita di reddito dovuta ai vincoli imposti a tutti i detentori di boschi dai Piani di Gestione dei siti Natura 2000.
Soggetti proponenti, Possono presentare domanda:

·        soggetti privati detentori di superfici forestali e loro associazioni (per la tipologia di Intervento 12.2.1);

·        soggetti detentori di superfici forestali (per la tipologia di Intervento 12.2.2).

Requisiti:

·        condurre una superficie minima di un ettaro ricadente negli habitat forestali Natura 2000;

·        essere in possesso di un fascicolo aziendale completo e aggiornato;

·        mantenere gli impegni assunti sulle stesse particelle catastali riportate nella domanda di agevolazione, per un periodo vincolativo di un anno (gli impegni decorrono dal 15/05/2020 fino al 14/05/2021).

Progetti finanziabili: Interventi volti  a indennizzare il mancato reddito derivante dagli obblighi legati al mantenimento degli habitat forestali situati all’interno della rete Natura 2000 e riconosciuti dalla Comunità europea:

·        Tipologia di intervento 12.2.1

L’indennità è sottesa alle misure di conservazione contenute nei Piani di Gestione imposte sugli habitat forestali all’interno della rete Natura 2000.

Le misure sono rivolte alla tutela e conservazione degli habitat forestali attraverso il:

·        divieto di taglio di alcune specie;

·        divieto di taglio dell’habitat 91L0;

·        divieto di taglio nella direzione del pendio all’interno degli habitat 91L0, 9340;

·        divieto di taglio di boschi d’alto fusto negli habitat 9340, 91AA*;

·        divieto di taglio nelle formazioni boschive adiacenti ai corsi d’acqua, catastalmente individuati, alle paludi e agli stagni per una fascia di 20 m.

Tipologia di Intervento 12.2.2

L’indennità è sottesa alle misure di conservazione, contenute nei Piani di Gestione, imposte sugli habitat forestali all’interno della rete Natura 2000. Le misure sono legate alla tutela e conservazione degli habitat forestali attraverso l’utilizzo di tecniche di ceduazione sostenibili in aree forestali ricadenti in siti Natura 2000 e in riferimento al “Divieto di realizzazione di nuove piste per esbosco all’interno degli habitat forestali”   previsto nei soli siti: IT5220003, IT5220004, IT5220005, IT5220006, IT5220007, IT5220008, IT5220011, IT5220012, IT5220019, IT5220020, IT5220022, IT5220023.

Tipologia di agevolazione: indennità (premio annuale per ettaro di superficie forestale condotta)