Riqualificazione e lo sviluppo del settore del commercio al dettaglio e del settore della somministrazione di alimenti e bevande

Tempistica: Le domande possono essere presentate dal 16/09/2019 fino al 27/12/2019 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 17.30)

Procedura di selezione: valutativa (a sportello)
Territorio di riferimento: Regione Liguria
Oggetto: Sostenere lo sviluppo delle attività commerciali e migliorare la qualità e l’efficienza della rete distributiva attraverso investimenti diretti alla qualificazione, alla specializzazione e alla trasformazione delle micro, piccole e medie imprese liguri.

Intensità dell’agevolazione: il finanziamento concedibile è pari all’80% del Piano di intervento ammissibile.

Importo concedibile: il finanziamento non potrà essere inferiore ad € 10.000,00 e superiore ad € 50.000,00.

Durata: il finanziamento avrà una durata di ammortamento pari a 10 semestri ed un periodo di preammortamento pari a 2 semestri.

Rate: la prima rata di preammortamento scade al termine del semestre nel quale viene effettuata la prima erogazione a valere sul contratto sottoscritto. Le rate, di preammortamento e di ammortamento, sono pagate in via posticipata al 30/06 e al 31/12 di ogni anno.

Tasso d’intesse: al finanziamento si applica un tasso fisso nominale annuo pari all’ 1,25%.
Regime di aiuto: de minimis

 

Finanziamenti alle MPMI del Settore della Somministrazione di alimenti e bevande per il sostegno al circolante

Tempistica: Le domande possono essere presentate dal 16/09/2019 fino al 27/12/2019 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.30 alle ore 17.30)

Procedura di selezione: valutativa (a sportello)
Territorio di riferimento: Regione Liguria
Oggetto: sostenere le imprese esercenti attività di somministrazione di alimenti e bevande mediante apporto di liquidità per i fabbisogni di capitale circolante.

Intensità dell’agevolazione: il finanziamento concedibile è pari al 100% del Piano di intervento ammissibile.

Durata: il finanziamento potrà avere una durata di ammortamento pari a 6 semestri o 10 semestri ed un periodo di preammortamento pari a 2 semestri.

Rate: la prima rata di preammortamento scade al termine del semestre nel quale viene effettuata l’erogazione a valere sul contratto sottoscritto. Le rate, di preammortamento e di ammortamento, sono pagate in via posticipata al 30/06 e al 31/12 di ogni anno.

Tasso d’intesse: al finanziamento si applica un tasso fisso nominale annuo pari all’ 0,75% nel caso di durata pari a 6 semestri e 1,25% nel caso di durata pari a 10 semestri.
Regime di aiuto: de minimis