L’Europa finanzia tre nuovi bandi per progetti di ricerca e innovazione

Pubblicati tre nuovi bandi del partenariato pubblico-privato (PPP) ECSEL Joint Undertaking per il finanziamento di progetti di ricerca e innovazione sulle tecnologie abilitanti in diversi settori, dalla mobilità intelligente alle applicazioni in ambito sanitario. A disposizione 173,8 milioni di euro.
Il partenariato pubblico-privato (PPP) ECSEL Joint Undertaking ha lanciato tre nuove call per promuovere lo sviluppo e l’applicazione delle tecnologie abilitanti in vari ambiti, dal manifatturiero ai trasporti. Le tematiche al centro dei tre bandi sono numerose, tra cui Industria 4.0, intelligenza artificiale e eHealth.

ECSEL JOINT UNDERTAKING

ECSEL Joint Undertaking sostituisce due precedenti partenariati pubblico-privato istituiti dalla Commissione UE:

  • ENIAC Joint Undertaking, nel campo della nano elettronica;
  • ARTEMIS Joint Undertaking, nel campo dei sistemi integrati.

Obiettivo di questo nuovo PPP, che vede la partecipazione di aziende, università e centri di ricerca europei, è contribuire all’implementazione del programma per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020, con particolare attenzione alle azioni di “Leadership in Enabling and Industrial Technologies” (LEIT).
I principali partner di ECSEL Joint Undertaking sono:

  • la Commissione europea,
  • gli Stati membri e i Paesi associati al programma Horizon 2020,
  • tre associazioni industriali rappresentanti il settore della micro e nanoelettronica (EPoSS), dei sistemi integrati intelligenti (AENEAS) e dei sistemi integrati informatici e tecnologici (ARTEMISIA).

BANDI ECSEL 2019

Le risorse stanziate per i tre bandi 2019 ammontano a 173,8 milioni di euro, di cui:

  • 92,5 milioni di euro per la call H2020-ECSEL-2019-1-IA-two-stage – Innovation Actions (ECSEL-IA);
  • 80,8 milioni di euro per la call H2020-ECSEL-2019-2-RIA-two-stage – Research and Innovation Actions (ECSEL-RIA);
  • 500mila euro per la call H2020-ECSEL-2019-3-CSA Health.E-one-stage– Coordination and Support Action for Health.E Lighthouse Initiative (ECSEL-CSA).

Il primo bando finanzia Azioni innovative (IA), che riguardano progetti pilota, test e attività dimostrative; il secondo bando, invece, supporta Azioni di ricerca e innovazione (RIA) – che comprendono attività di ricerca applicata, sviluppo tecnologico e validazione di prototipi – con l’obiettivo di migliorare tecnologie, prodotti, servizi, processi metodi e soluzioni.
Il terzo bando, infine, finanzia Azioni di coordinamento e supporto (CSA) nell’ambito dell’iniziativa faro Health. E dedicata all’innovazione dei dispositivi medici.

Sono previste diverse scadenze per la presentazione delle domande, a partire dal 27 marzo 2019. I soggetti interessati a presentare proposte progettuali potranno partecipare il 13 febbraio 2019 ad un webinar sui bandi ECSEL 2019.

Hai in mente di fare investimenti e vuoi conoscere le opportunità che il mondo della Finanza Agevolata potrebbe concedere alla tua azienda? Riempi il form presente a questo link, sarai contattato in tempi rapidi dal nostro Ufficio Commerciale