Tempistica: Le domande possono essere presentate entro il 30/11/2018

Territorio di riferimento: Regione Lazio – Roma

Oggetto: L’Amministrazione Capitolina mira a coinvolgere i giovani della città in un’ottica di co-progettazione e lo fa attraverso l’acquisizione e la valorizzazione di idee progettuali

Soggetti proponenti: Possono partecipare i giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni:

  • singoli o gruppi informali;
  • gruppi di studenti, in particolare universitari frequentanti corsi di laurea più attinenti alla progettazione e sviluppo di start-up;
  • comunità giovanili;
  • associazioni, anche non riconosciute, che svolgano attività senza scopo di lucro nel campo culturale, artistico, ricreativo, sociale, formativo e similari che abbiano la sede legale o operativa (filiale, succursale, ecc.) sul territorio comunale, nel cui consiglio direttivo o tra i propri associati siano presenti almeno il 50% di soggetti con età inferiore ai 35 anni al momento del termine di scadenza della presente Manifestazione. Nel caso di associazioni riconosciute, dovrà essere presentata copia dell’Atto costituivo (o suo estratto) e dello Statuto, da cui dovrà risultare l’oggetto sociale.

Requisito indispensabile è essere residenti o domiciliati nella Città Metropolitana.
Sono esclusi dalla partecipazione partiti, movimenti politici o organizzazioni con finalità di natura politica.

Progetti finanziabili: Le proposte progettuali possono riguardare tutti i settori, solo per fare alcuni esempi: turismo, artigianato, servizi al sociale e alla cultura, attività artistiche e ricreative, agricoltura, agroalimentare, nuove tecnologie, ricerca e sviluppo e servizi di ICT, servizi alle imprese, smart cities, energia, ecologia, tutela ambientale, bioscienze, biotecnologie, bioingegneria, biomedicina, robotica. Saranno ulteriormente valorizzate le proposte che avranno particolare riguardo alla sostenibilità ambientale, alla responsabilità sociale d’impresa e alla valorizzazione del territorio. Ogni soggetto partecipante (singolo o nelle altre forme previste) può presentare più di una proposta.

Agevolazioni: Le idee ed i progetti d’impresa che saranno ritenuti più interessanti e realizzabili, faranno quindi da trama alla costruzione di un Avviso pubblico che prevedrà il sostegno economico per i migliori business-plan che daranno vita a nuove imprese di giovani, da realizzare nell’ambito del Piano Locale Giovani, approvato e cofinanziato dalla Regione Lazio e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Documentazione:

  • Documento di identità in corso di validità. In caso di associazione
  • quello del legale rappresentante
  • Idea progettuale

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.