Torno Subito 2019, il Bando per i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni!

Tempistica: Le domande possono essere presentate tenendo conto della seguente tempistica: – accesso alla compilazione del formulario on-line per la presentazione dei progetti: dalle ore 12:00:00 del 6/05/2019 – invio telematico dei progetti: entro e non oltre le ore 12:00:00 del 21/06/2019

Oggetto: Torno Subito è il Programma di interventi che finanzia progetti presentati da giovani universitari, laureati, diplomati per i settori cinema ed enogastronomia, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, articolati in percorsi integrati di alta formazione ed esperienze in ambito lavorativo, in contesti internazionali e nazionali.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda cittadini italiani e stranieri, disoccupati o inoccupati, residenti nel Lazio da almeno 6 mesi, di età tra i 18 e i 35 anni (36 anni non ancora compiuti), con i seguenti requisiti:

  • studenti universitari oppure
  • laureati oppure
  • studenti e diplomati delle scuole ad alta specializzazione tecnologica riconosciuti come “Istituti Tecnici Superiori” oppure – diplomati, solo per chi presenta proposte progettuali a valere sui seguenti ambiti: professioni del cinema; professioni della cucina e dell’enogastronomia
  • aver concluso negli anni 2016, 2017, 2018 il percorso triennale di IeFP (Istruzione e Formazione Professionale) – “Operatore addetto alla ristorazione” – indirizzo “Preparazione pasti” ed indirizzo “Servizi sala e bar” realizzato presso istituti con sede nel Lazio per chi presenta proposte progettuali a valere sull’ambito professioni della cucina e dell’enogastronomia

Agevolazioni: Ai vincitori sarà erogato un contributo che, nei limiti e nella modalità disciplinate dall’Avviso Pubblico, copre i costi di: – acquisto di corsi di formazione o master per chi svolge attività formativa nella FASE 1 fino ad un massimo di € 7.000,00 – indennità mensile di work experience per chi svolge attività in ambito lavorativo nella FASE 1 pari a € 800,00 lordi mese – rimborso forfettario delle spese di vitto, alloggio e viaggio che varia a seconda della Regione o del Paese scelto per la FASE 1 – assicurazione sanitaria, nel caso in cui la FASE 1 venga svolta in paesi extraeuropei fino ad un massimo di € 500,00 – polizza fideiussoria (che deve essere necessariamente stipulata da parte del destinatario prima dell’avvio dell’attività progettuale a garanzia della sovvenzione ricevuta) – servizi di assistenza e accompagnamento per persone con disabilità, fino ad un massimo di € 8000,00 – indennità mensile di tirocinio per la FASE 2 pari a € 800,00 lordi mese

Hai in mente di fare investimenti e vuoi conoscere le opportunità che il mondo della Finanza Agevolata potrebbe concedere alla tua azienda? Riempi il form presente su questo link, sarai contattato in tempi rapidi dal nostro Ufficio Commerciale