Tempistica: La richiesta del Fondo completa della relativa documentazione deve essere inviata entro 60 giorni dalla data di conclusione dell’evento.

Territorio di riferimento: Territorio Nazionale

Oggetto: Il MiBAC in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà e UNEFA, in accordo con le principali associazioni di categoria, istituisce un fondo di € 400.000,00 per l’anno 2018 a favore dei venditori internazionali di film italiani, per favorirne la partecipazione ai principali mercati internazionali

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le società di vendite estere a capitale privato con residenza fiscale in Italia e codice ATECO 59.13.

Progetti finanziabili: Il sostegno può essere richiesto per le spese sostenute per la promozione di film lungometraggio di produzione italiana o maggioritaria italiana che abbiano ottenuto almeno la nazionalità italiana preventiva, per la partecipazione alla prima mondiale o internazionale dei Festival e Mercati di seguito indicati: Festival Cannes/Marché, Mostra del Cinema Venezia, Toronto, Mia Market Roma, AFM, Ventana Sur Buenos Aires.
Non sono eleggibili le coproduzioni minoritarie

Spese ammissibili: Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

  • Proiezioni di mercato a film;
  • Materiale informativo (brochure, press-kit, allestimento grafico, pannelli, dvd screener, gadget);
  • Pubblicità specifica su stampa di settore e/o spazi pubblicitari;
  • Contributo per ufficio stampa su film in sezione ufficiale;
  • Spese tecniche, DCP, KDM;
  • Eventi di comunicazione e incontri stampa (con esclusione di spese di ristorazione e catering).

Per le spese di viaggio e trasferta (solo estero) è previsto – per azienda e per mercato – un contributo, che non potrà superare il 50% dei costi sostenuti, fino ad un massimo di: Euro 2.500,00 per Cannes, Toronto, AFM e Ventana Sur;
Il contributo per spese di viaggio e trasferta è riconosciuto alle imprese che presentano prime internazionali. Non è riconosciuto qualora l’azienda raggiunga, con la rendicontazione delle altre spese eleggibili ed in presenza di 5 anteprime, il contributo massimo di Euro 30.000,00.

Retroattività: Sono eleggibili le spese sostenute 60 giorni prima e fino al massimo di 30 giorni dopo la data di anteprima.

Agevolazioni: L’importo concesso per azienda e per mercato è riferito alla presentazione di nuovi film (prima internazionale). Il contributo copre l’80% delle spese sostenute e rendicontate, con un tetto massimo finanziabile per singolo film di Euro 10.000,00
In caso di presentazione di più film allo stesso mercato segue un escalator con i seguenti massimali di contributo:
– 10.000,00 Euro per il primo film presentato;
– 18.000,00 Euro per due film presentati;
– 24.000,00 Euro per tre film presentati;
– 28.000,00 Euro per quattro film presentati;
– 30.000,00 Euro per cinque film presentati;
Il contributo massimo cumulabile a mercato per azienda è di Euro 30.000,00.
Dal 6° film in poi non sono previsti contributi.
Le spese saranno considerate crosscollateralizzabili tra singoli film, fermo restando i massimali previsti dall’escalator ed il tetto massimo di contributo per film di Euro 10.000,00. Si specifica che, nel caso di richiesta di contributo per un numero di film superiore a 2 e fino a 5, a partire dal 3° film dovranno essere rendicontate spese per almeno Euro 3.000,00 a progetto.
Data la particolare vicinanza di alcuni festival e mercati, in via eccezionale, la partecipazione ai seguenti eventi sarà considerata come un’unica anteprima internazionale e sarà quindi possibile richiedere il contributo per le spese sostenute sul singolo film, fermo restando il tetto massimo recuperabile per film di euro 10.000,00:
Mostra del Cinema di Venezia / Festival di Toronto.
Tenuto conto della quasi contemporaneità di MIA Market Roma e AFM, vista l’impossibilità di considerare i due eventi come “mercato unico”, le aziende, pur presentando i film ad entrambi i mercati, potranno presentare richiesta di contributo solo per uno dei due.
Il contributo non è compatibile con altri fondi europei o nazionali (Media Sales Agent, EFP Film Sales Support, Fondi regionali), pena l’inammissibilità della richiesta di contributo

Documentazione:

  • Lettera di invito ufficiale del festival/mercato;
  • Una copia digitale di ciascun materiale pubblicitario prodotto;
  • Rassegna stampa sul titolo;
  • Breve descrizione delle attività promozionali;
  • Copia del documento d’identità del legale rappresentante in corso di validità

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.