Credito d’Imposta Ricerca e Sviluppo: novità per le Imprese

La Legge di Bilancio ha apportato importanti novità per le imprese che intendono usufruire del Credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo nel 2019.

Le novità riguardano, in particolare:
– La misura dell’agevolazione, che ritorna alla doppia aliquota del 25% e del 50%
– Le modalità di calcolo del beneficio spettante
– L’importo massimo del bonus che può essere usufruito da ciascuna azienda, che viene dimezzato da 20 a 10 milioni di euro
– L’ampliamento delle spese ammissibili
– Gli adempimenti: le imprese beneficiarie saranno tenute a redigere e conservare una relazione tecnica che illustri le finalità, i contenuti e i risultati delle attività di ricerca e sviluppo svolte in ciascun periodo d’imposta in relazione ai progetti e ai sotto progetti in corso di realizzazione.

Hai in mente di fare investimenti e vuoi conoscere le opportunità che il mondo della Finanza Agevolata potrebbe concedere alla tua azienda? Riempi il form presente a questo link, sarai contattato in tempi rapidi dal nostro Ufficio Commerciale