Bando Voucher 4.0, Pronti 15,5 milioni per la digitalizzazione. Per ciascuna impresa saranno messe a disposizione risorse fino a 10 mila euro di valore che potranno essere utilizzate per acquistare servizi di consulenza, formazione e tecnologie

Parte domani il nuovo bando nazionale da 15,5 milioni di euro per i voucher 4.0 lanciato dalle Camere di commercio con l’obiettivo di aiutare le aziende italiane ad agganciare la quarta rivoluzione industriale. Per ciascuna impresa saranno messe a disposizione risorse fino a 10 mila euro di valore che potranno essere utilizzate dagli imprenditori per acquistare servizi di consulenza, formazione e tecnologie in ambito 4.0.
Le aziende avranno tempo fino al 15 luglio di quest`anno per richiedere l`erogazione del voucher presso la propria Camera di riferimento oppure consultando il portale nazionale (www.puntoimpresadigitale.it) nella sezione voucher. Potranno beneficiare delle agevolazioni le singole micro, piccole e medie imprese e i gruppi da 3 a 20 imprese che presentano un progetto condiviso finalizzato all`introduzione delle tecnologie digitali abilitanti. “Attraverso i voucher”, ha commentato il presidente di Unioncamere, Carlo Sangalli, “le Camere di commercio offrono un sostegno concreto a favore della digitalizzazione delle imprese, soprattutto quelle di dimensioni più piccole che fanno più fatica a trovare le risorse per innovarsi. Con i Pid”, ha aggiunto, “in poco tempo, abbiamo facilitato oltre 41 mila imprenditori ad adottare le tecnologie 4.0. In particolare attraverso i nostri servizi di assessment utilizzati già da circa 10mila imprese per misurare la propria maturità digitale e capacità di formazione. Servizi che hanno coinvolto oltre 28 mila partecipanti per accompagnarli verso la digital transformation”.

Hai in mente di fare investimenti e vuoi conoscere le opportunità che il mondo della Finanza Agevolata potrebbe concedere alla tua azienda? Riempi il form presente a questo link, sarai contattato in tempi rapidi dal nostro Ufficio Commerciale