Tempistica: Le domande possono essere presentate a partire dal 7/12/2018 e fino ad esaurimento delle risorse

Territorio di riferimento: Regione Toscana

Oggetto: Agevolare la realizzazione di progetti di investimento in innovazione per l’acquisizione di servizi avanzati e qualificati corrispondenti a quelli individuati nel Catalogo dei servizi avanzati e qualificati per le imprese toscane

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda:
a) PMI, compresi i liberi professionisti, in forma singola o associata (ATI, ReteContratto); le ATI e le Reti-Contratto sono ammissibili solo se costituite da almeno tre micro, piccole e medi imprese;
b) Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto), Consorzi, Società consortili. Le Reti-Soggetto sono ammissibili se in possesso dei requisiti previsti e solo se costituite da almeno tre micro, piccole e medi imprese con sede legale o unità locale all’interno del territorio regionale.

Requisiti di ammissibilità:

  • 1. essere regolarmente iscritto alla CCIAA territorialmente competente ed esercitare, in relazione alla sede o unità locale destinatarie dell’intervento;
  • 2. avere sede o unità locale destinataria dell’intervento nel territorio regionale

Progetti finanziabili: I progetti d’investimento devono essere ricondotti alle diverse tipologie di attività innovative previste nel “Catalogo” e prevedere l’acquisizione di servizi
qualificati si cui alle sezioni A e B dello stesso:

  • Α. Servizi qualificati di accompagnamento – primo sostegno per l’innovazione
  • Β. Servizi qualificati specializzati di consulenza e sostegno all’innovazione

A. Servizi qualificati di accompagnamento – primo sostegno per l’ innovazione
I servizi qualificati di primo livello sono finalizzati ad aiutare le imprese a mettere a fuoco la propria posizione competitiva, tecnologica, organizzativa, gestionale e sociale, con una valutazione del proprio potenziale e primi studi di fattibilità. Questa prima linea dovrà essere offerta da fornitori in grado di effettuare una rapida diagnostica e di suggerire dei piani di azione. Sulla base di questo primo intervento le imprese saranno meglio in grado di definire il proprio percorso successivo, anche selezionando i fornitori migliori.
Tale linea di servizi si rivolge quindi soprattutto alle imprese che non hanno già chiarito completamente il proprio fabbisogno e non hanno un’attitudine consolidata a servirsi di servizi esterni, a causa peraltro dell’eccessiva incertezza delle prestazioni e dei risultati che scoraggia le imprese a investire risorse proprie in tali attività.
Requisiti del fornitore dei servizi
Centri servizi, consorzi tra imprese, università, società e studi di consulenza.
Tali fornitori devono possedere i seguenti requisiti:
– qualificazione del personale utilizzato per il progetto (di norma deve avere esperienza minima triennale nella tematica oggetto dell’intervento). E’ ammesso personale, non in funzione di capo progetto, con esperienza inferiore, purché svolga attività fino a un massimo del 30% delle ore/giornate complessive dell’intervento. In tale ultimo caso la tariffa da applicare sarà
quella base (prevista per esperienza 3 anni) ridotta del 10%;
– esperienza documentata almeno triennale del fornitore di servizi in progetti simili per tematica, oggetto e/o tipologia dell’intervento;
– con riferimento al precedente requisito autocertificazione dell’esperienza maturata con indicazione dei nominativi di almeno tre clienti dell’ultimo triennio e descrizione dell’attività svolta per gli stessi.

Tipologia di servizi

  • A.1. Servizi di audit e assessment del potenziale e dell’impatto sociale
  • A.2. Studi di fattibilità

B. Servizi qualificati specializzati di consulenza e sostegno all’innovazione
La presente Area tematica include le seguenti macro-tipologie di servizi qualificati specializzati:

• B.1. Servizi qualificati di supporto alla ricerca e sviluppo ed alla innovazione di prodotto e/o processo:
– B.1.1 – Servizi di supporto alla ricerca e sviluppo e alla innovazione di prodotto e/o di processo nella fase – di concetto – B.1.2 – Servizi di supporto all’introduzione di nuovi prodotti – B.1.3 – Servizi tecnici di progettazione per ricerca e sviluppo e per innovazione di prodotto e/o di – processo produttivo – B.1.4 – Servizi tecnici di sperimentazione (prove e test) – B.1.5 – Servizi di gestione della proprietà intellettuale – B.1.6 – Ricerca contrattuale – B.1.7 – Servizi di supporto all’innovazione dell’offerta

• B.2. Servizi qualificati di supporto alla innovazione organizzativa e alla
conseguente introduzione di tecnologie dell’informazione e della
comunicazione (ICT) e alla sperimentazione di pratiche di innovazione sociale:
– B.2.1 – Servizi di supporto al cambiamento organizzativo – B.2.2 – Servizi di miglioramento della efficienza delle operazioni produttive – B.2.3 – Gestione della catena di fornitura – B.2.4 – Supporto alla certificazione avanzata – B.2.5 – Servizi per l’efficienza e la responsabilità ambientale – B.2.6 – Servizi di supporto all’innovazione organizzativa mediante gestione temporanea di
impresa (Temporary management – TM)

• B.3. Servizi qualificati di supporto all’innovazione commerciale per il presidio strategico dei mercati:
– B.3.1 – Supporto alla introduzione di innovazioni nella gestione delle relazioni con i clienti – B.3.2 – Supporto allo sviluppo di reti distributive specializzate ed alla promozione di prodotti – B.3.3 – Servizi di valorizzazione della proprietà intellettuale

• B.4. Servizi qualificati specifici
– B.4.1 – Servizi qualificati specifici per la creazione di nuove imprese e nuove imprese innovative – B.4.2 – Servizi qualificati specifici a domanda collettiva

• B.5. Servizi qualificati di consulenza per l’innovazione finanziaria
I progetti che prevedono l’attivazione di servizi di supporto al cambiamento organizzativo (tipologia B2.1) saranno ammessi solo se tali servizi vengono combinati con altra tipologia di servizio prevista dal Catalogo.

Spese ammissibili: Sono ammissibili le spese riguardanti:
– studi di fattibilità
– attività di innovazione in particolare mediante:
a) acquisizione di servizi di consulenza in materia di innovazione
b) acquisizione di servizi di sostegno all’innovazione
c) acquisizione di personale altamente qualificato.
Limiti di spesa:

  • Limite inferiore di spesa: € 15.000,00
  • Limite superiore di spesa: € 100.000,00

I servizi che nel Catalogo prevedono una spesa massima ammissibile inferiore
ad Euro 15.000,00 devono essere obbligatoriamente combinati con altra tipologia di servizio previsto nel Catalogo onde garantire il raggiungimento  della spesa minima ammissibile.

Retroattività: No

Agevolazioni: I contributi per la realizzazione dei progetti previsti nel presente intervento saranno concessi sulla base degli art 18 e 28 del Reg (UE) n. 651/2014.
Ai sensi della L.R. n. 71/2017, gli aiuti per la realizzazione dei progetti di investimento (sovvenzioni di cui all’art. 66 del Reg. (UE) n. 1303/2013) sono erogati, di norma, nella forma di voucher.
Nell’Allegato 1, in calce alla Scheda Bando, in relazione alla dimensione  d’impresa e di attività innovativa viene indicata l’intensità massima  dell’agevolazione della spesa ritenuta ammissibile a seguito di istruttoria.
Sono previste le seguenti casistiche di incremento dell’intensità d’aiuto per  alcune tipologie di servizi della sezione A e B del Catalogo:

a) se a seguito della realizzazione di attività relativa all’Area A-Servizi qualificati di accompagnamento, vengono attuate, mediante presentazione di successivo progetto, attività relative all’Area B “Servizi qualificati specializzati di consulenza e sostegno all’innovazione”, l’impresa può richiedere un’integrazione dell’intensità d’aiuto sul progetto di tipologia A, nella misura massima del 100% delle spese rendicontate su tale servizio, nei limiti di cui alla disciplina comunitaria di riferimento;

b) un incremento dell’intensità d’aiuto del 30% dell’investimento ammesso laddove i servizi qualificati di accompagnamento tipologia A2 “Studi di fattibilità” vengono attivati per la partecipazione ad iniziative europee per la ricerca e per l’innovazione quali ad esempio Horizon 2020;

c) un incremento dell’intensità d’aiuto del 20% nel caso dell’attivazione, nell’ambito dei servizi di certificazione avanzata (tipologia B2.4) di Sistemi di Gestione Integrati;

d) un incremento dell’intensità d’aiuto del 10% per le imprese localizzate nel territorio interessato dal progetto regionale di Parco Agricolo della Piana di cui alla DCR 61/2014 e s.m.i;

e) un incremento dell’intensità d’aiuto del 10% nell’acquisizione di servizi per processi di digitalizzazione o per l’acquisizione di tecnologie chiavi abilitanti.

Inoltre è prevista un incremento dell’intensità d’aiuto del 20% nel caso di acquisizione di servizi di:
a) “Ricerca contrattuale” (tipologia B1.6) e “Laboratori per prove e test” (tipologia B1.3 e B1.4) presso O.R. aderenti al “progetto laboratori” inseriti nel repertorio regionale;
b) “Incubazione” (tipologia B4.1) se il fornitore risulta accreditato/riconosciuto nel sistemad’incubazione regionale.

Documentazione:

  • Visura camerale aggiornata
  • Preventivi di spesa

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.

ALLEGATO 1: SPESA AMMISSIBILE E INTENSITA’ DELL’AGEVOLAZIONE

 

SERVIZI PER L’INNOVAZIONE

COSTO AMMISSIBILEINTENSITA’
MICROPICCOLAMEDIAMICROPICCOLAMEDIA
 

SEZIONE

 

CATEGORIA

 

TIPOLOGIA

SERVIZI QUALIFICATI DI ACCOMPAGNAMENTO ALL’INNOVAZIONE      
 

A

 

A.1

 

A.1

 

Servizi di audit, del potenziale e dell’impatto sociale

 

7.500

 

12.500

 

20.000

 

50%

 

40%

 

35%

  

A.2

 

A.2

 

Studi di fattibilità di primo livello

 

10.000

 

20.000

 

25.000

 

70%

 

65%

 

60%

   SERVIZI PER L’INNOVAZIONE      
 

B

 

B.1

  

Servizi qualificati di supporto alla ricerca e sviluppo ed alla innovazione di prodotto e processo

      
 

B

 

B.1

 

B.1.1

Servizi di supporto alla ricerca e sviluppo e all’innovazione di prodotto e/o processo nella fase di

concetto

 

25.000

 

35.000

 

50.000

 

75%

 

65%

 

60%

 

B

 

B.1

 

B.1.2

 

Servizi di supporto all’introduzione di nuovi prodotti

 

25.000

 

35.000

 

50.000

 

75%

 

65%

 

60%

 

B

 

B.1

 

B.1.3

Servizi tecnici di progettazione per ricerca e sviluppo e per innovazione di prodotto e/o processo

produttivo

50.000 

55%

 

40%

 

40%

 

B

 

B.1

 

B.1.4

 

Servizi tecnici di sperimentazione (prove e test)

50.000 

55%

 

40%

 

40%

 

B

 

B.1

 

B.1.5

 

Servizi di gestione della proprietà intellettuale

30.000 

75%

 

65%

 

60%

 

B

 

B.1

 

B.1.6

 

Ricerca contrattuale

50.000 

55%

 

40%

 

40%

 

B

 

B.1

 

B.1.7

 

Servizi di supporto all’innovazione dell’offerta

25.00035.00050.000 

75%

 

65%

 

60%

 

 

B

 

 

B .2

 Servizi qualificati di supporto alla innovazione organizzativa e alla conseguente introduzione di tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) ed alla sperimentazione di pratiche di

innovazione sociale

      
 

 

 

B

 

 

 

B .2

 

 

 

B.2.1

 

 

 

Servizi di supporto al cambiamento organizzativo

35.000 

 

 

50%

 

 

 

40%

 

 

 

30%

 

B

 

B .2

 

B.2.2

 

Servizi di miglioramento della efficienza delle operazioni produttive

35.000 

50%

 

40%

 

30%

 

B

 

B .2

 

B.2.3

 

Gestione della catena di fornitura

35.000 

50%

 

40%

 

30%

 

B

 

B .2

 

B.2.4

 

Supporto alla certificazione avanzata

 

15.000

 

25.000

 

35.000

 

50%

 

40%

 

30%

 

B

 

B .2

 

B.2.5

 

Servizi per l’efficienza e la responsabilità ambientale

 

15.000

 

25.000

 

35.000

 

50%

 

40%

 

30%

 

B

 

B .2

 

B.2.6

Servizi di supporto all’innovazione organizzativa mediante gestione temporanea di impresa

(Temporary management)

 

60.000

 

80.000

 

100.000

70%60%50%
 

B

 

B.3

  

Servizi qualificati di supporto all’innovazione commerciale per il presidio strategico dei mercati

      
 

B

 

B.3

 

B.3.1

 

Supporto alla introduzione di innovazioni nella gestione delle relazioni con i clienti

 

30.000

 

40.000

 

50.000

60%50%45%
 

B

 

B.3

 

B.3.2

 

Supporto allo sviluppo di reti distributive specializzate ed alla promozione di prodotti

 

30.000

 

40.000

 

50.000

70%60%50%
 

B

 

B.3

 

B.3.3

 

Servizi di valorizzazione della proprietà intellettuale

50.00060%60%50%
BB.4 Servizi qualificati specifici      
BB.4B.4.1Servizi qualificati specifici per la creazione nuove imprese e nuove imprese innovative      
 

B

 

B.4

 

B.4.1.1

 

Servizi di pre‐incubazione

 

10.000

   

50%

  
 

B

 

B.4

 

B.4.1.2

 

Servizi di incubazione

 

36.000

   

50%

  
 

B

 

B.4

 

B.4.1.3

 

Servizi di accompagnamento commerciale e accelerazione

 

15.000

   

50%

  
BB.4B.4.2Servizi qualificati specifici a domanda collettivaEuro 50.000,00 x impresa50%
 

B

 

B.4

 

B.4.2.1

 

Marchi collettivi

      
 

B

 

B.4

 

B.4.2.2

 

Tracciabilità/rintracciabilità dei prodotti

      
 

B

 

B.4

 

B.4.2.3

 

Certificazione di filiera

      
 

B

 

B.4

 

B.4.2.4

 

Logistica e supply chain management

      
BB.4B.4.2.5Temporary mangement      
 

B

 

B.4

 

B.4.2.6

 

Supporto alla costituzione di Organizzazioni interprofessionali e alla progettazione dei servizi

      
 

B

 

B.5

 

B.5

 

Servizi qualificati di consulenza per l’innovazione finanziaria

 

30.000

 

40.000

 

50.000

 

50%

 

40%

 

30%